PESCHE DOLCI RIPIENE Ricetta romagnola

Per il periodo di Carnevale  ma non solo, sono molte le preparazioni tipiche regionali che la nostra Italia ci regala e in Romagna non possono certo mancare le pesche dolci ripiene ricetta romagnola che oggi ho fatto con due creme, la classica gialla e quella con il cacao. Ho messo due diverse ricette per la pasticcera ne occorrerà mezzo litro che poi dividerete a metà ed in una andrà aggiunto il cioccolato.

Sono dolcini buonissimi,  leggermente alcolici per la presenza dell’alchermes in cui i doppi gusci vengono bagnati. In Romagna mia sorella dice che si trovano  in quasi tutti i forni e anche al super mentre a Bologna non mi pare di averli mai visti.

Ho letto in alcune ricette che per fare le due parti di pasta, vengono fatte delle palline che poi, una volta cotte, vengono svuotate per poi riempirle con le creme scelte; in casa mia invece mia mamma tiene da parte dopo averle mangiate, i mezzi gherigli delle noci e con questi fa le pesche. Venite con me che vi mostro come si preparano le pesche dolci ripiene…

PESCHE DOLCI RIPIENE

Ricetta romagnola

INGREDIENTI per tante peschine dolci

Per i gusci

  • 500 g di farina,
  • 200 g di zucchero, 
  • 100 g di burro, 
  • 3 uova,
  • scorza di limone, 
  • 1 bustina di lievito per dolci.
  • poco latte.

Per  mezzo litro di  crema pasticcera classica 

Per la crema pasticcera al cioccolato 

  • aggiungere a 250 g di crema gialla 2 cucchiai di cacao amaro oppure 100 g di cioccolato fondente 

Per la  bagna e decorazione

  • alchermes,
  • zucchero semolato,
  • foglioline in pdz(ricetta QUI).

 

 

PESCHE romagnole dolci La cucina di ASI © 2015 SCHIARITA e contrastata

PESCHE DOLCI  RIPIENE 

PREPARAZIONE 

Per i gusci delle pesche dolci romagnole impastate la farina con lo zucchero poi aggiungete il burro morbido, le uova, il lievito e poco latte per fare un bel panetto che lascerete riposare coperto per una mezz’ora.

Prendete l’impasto e stendetelo con il mattarello facendo poi dei cerchi con uno stampo o un bicchiere(circa 6,5 cm diametro).

 Ricoprite i mezzi gherigli* e poneteli in forno  a 180°C per 10/15 minuti, fino a vederli dorati.

gusci pesche dolce romagnole la cucina di ASI © 2015

 

 

023-crop

 

 

 

 

 

 

 

Appena sono fredde riempite ogni mezzo guscio con le due diverse creme, componete poi le pesche dolci ripiene.

Passatele ora nell‘alchermes senza inzupparle troppo poi cospargetele con lo zucchero semolato.

Ponetele nei pirottini, mettete qualche fogliolina in pasta di zucchero(o quelle che si trovano al super pronte) e servite in tavola.

Attenti…creano forte e golosa dipendenza ^_^!!!

Buon appetito ciaooo!

  • La gentilissima Antonella ha avuto problemi nel togliere le pesche cotte dai gherigli quindi per evitare questo problema consiglio di spennellarli con un poco di burro fuso…Grazie!

 

 

ALTRE RICETTE EMILIANO-ROMAGNOLE SONO QUI 

Collage

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE…

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST   GOOGLE +    YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2015  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Precedente BASSOTTI Ricetta primo piatto romagnolo Successivo LESSO RIFATTO Ricetta di recupero

20 commenti su “PESCHE DOLCI RIPIENE Ricetta romagnola

  1. che belle con la doppia faricitura sono bellissime e golosissime,complimentiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii, le voglioooooo,un bacione

    • La cucina di ASI il said:

      Te le porto Paolaaaa….arrivo per colazione????Grazie e buona giornata!!!

  2. Ciao Asi! Sono passata a ringraziarti dello splendido commento lasciato nel mio blog grafico, sei stata davvero molto gentile! Non posso che ricambiare…quante bontà…ammiro tanto la tua bravura in cucina! Queste pesche devono essere deliziose! <3 Se ti occorre qualcosa di personalizzato per il blog, puoi scrivermi tranquillamente, sono a disposizione 🙂
    A presto..
    un abbraccio
    Fiordiluna

    • La cucina di ASI il said:

      Grazie mille, so che posso contare su di te!Buona giornata e ancora complimentissimi!!!!

  3. Ma che belle e che buone…sei troppo brava,complimenti per tutto davvero!!! :-))
    E grazie per il commento,ci leggiamo presto un bacione ciao <3

    Daiana

  4. noooo MITICHE .. sorella hai fatto il mio dolce preferito !!! io le amo !!! sono buonissime !!!

    • La cucina di ASI il said:

      Ah ah sono troppo buone sorellina!!!!!!!!!!!!!!!Baci grazie :-))

  5. Eh? Il trucchetto della noce non lo sapevo O.O prossima volta ci provo anch’io! Complimenti per il blog tutte ricette golose e da far venire l’acquolina in bocca

  6. Annalisa le conosco e sono buonissime, me le insegno’ a cucinare la mamma della mia cara amica!!!! Avevo perso la ricetta pero’…eccola qui;-)

  7. antonella il said:

    ho eseguito la ricetta tua delle pesche ripiene , con crema appoggiando la pasta sul gheriglio di noce .
    una volta cotte non sono riuscita a tirarli , la mia domanda e’ questa tu
    hai utilizzato sopra qualcosa per non fare attaccare la pasta .volevo
    rifarle perche’ mi piacciono .

    ciao a risentirci

    antonella

    • Ciao Antonella, mi spiace tantissimo cavolo!!! Prova a spennellare i mezzi gherigli con poco burro fuso prima di mettere l’impasto, dovrebbe andare meglio ..o almeno lo spero di cuore perchè queste peschine sono favolose!!! Gentilmente se provi così mi puoi riscrivere? Vorrei davvero questo volta andasse tutto bene…Grazie infinite per la tua visita e per la cortesia di provare le mie ricette! Ciaooo

I commenti sono chiusi.