PAVLOVA CON LAMPONI E MORE

Sono senza dubbio una golosa, sempre a dieta purtroppo ma mi piacciono moltissimo i dolci .. e non solo mangiarli ma anche cucinarli e sperimentare nuove ricette italiane e del mondo! Tra i dolci  del mondo la Pavlova  mi ha sempre incuriosito ed ora che ho trovato e sperimentato buone ricette per fare la meringa mi sono cimentata in questa ricetta che non è poi così difficile come credevo!

Perchè si chiama Pavlova? Questo dolce è un omaggio alla ballerina russa Anna Pavlova.

Dove nasce questo dolce di meringa? E’ un dolce che pare avere una  doppia nazionalità quella australiana e quella neozelandese.

Come si presenta la Pavlova perfetta? E’ un dolce che si presenta croccanti esternamente e dal cuore morbido come il marshmallow  all’interno.

Come possiamo aromatizzare la Pavlova? Quando si sono formati i picchi alti lucidi sontuosi possiamo mettere scorza di limone, di arancia, di lime ma anche la bacca di vaniglia sia l’estratto liquido che i semini presi dalla bacca stessa.

Come decorare la Pavlova?Lasciando la parte esterna lucida e croccante possiamo mettere al centro della panna montata, della chantilly alla francese magari anche una leggera crema al mascarpone  e sopra della frutta esotica del mango magari, dei frutti di bosco, fragoline di bosco panna e menta ….magari unite anche una nota croccante con frutta secca tostata oppure una spolverata di croccante di mandorle …

Ecco come ho fatto la pavlova  con lamponi e more 

PAVLOVA CON LAMPONI E MORE

Ingredienti Per la meringa diametro 20 / 22 cm  

  • 4 albumi a temperatura ambiente,
  • 200 g di zucchero semolato,
  • 1 cucchiaio  di aceto di vino  bianco,
  • 1 cucchiaio raso di amido di mais.
  • Per decorare
  • 500 ml di panna da montare,  
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo,
  • frutti di bosco a piacere(io mirtilli, lamponi e qualche ribes).

la pavlova frutti di bosco La cucina di ASI © blog

PAVLOVA CON LAMPONI E MORE

PREPARAZIONE

In una ciotola iniziate a montare gli albumi rigorosamente a temperatura ambiente.

Quando  iniziano ad addensarsi, quando iniziano a schiumare occorre  aggiungere lo zucchero a pioggia sempre frustando la massa.

La massa bianca la meringa inizierà a formare dei fiocchi lucidi dei picchi soffici  che resteranno attaccati alle fruste se le solleverete dal composto.

Aggiungete l’amido di mais e l’aceto e frullate ancora pochi minuti.

Accendete il forno a 100 °C.

Per lo stampo… 

Per prima cosa  ho preso un foglio di carta forno e con l’aiuto di un piatto circolare, ho disegnato il perimetro di un cerchio di diametro compreso tra i 20 / 22 cm circa;ho poi girato il foglio, l’ho messo sopra una placca  e l’ho  ricoperto completamente con tutta la meringa messa pian piano con il cucchiaio.

Infornate ora per circa 3 ore e fatto raffreddare la Pavlova.

Montate la panna e mettetela sulla meringa fredda  coprendo interamente la Pavlova  e decorate a piacere con i frutti di bosco lavati ed asciugati.

Buonissima …Buon appetito!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia fan page di Facebook ! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni !!!!

Copyright © 2012 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

2 Risposte a “PAVLOVA CON LAMPONI E MORE”

I commenti sono chiusi.