PASTA FREDDA ESTIVA

Con questo caldo(ieri Bologna è stata la città più calda d’Italia con 40°C)preparare in anticipo la pasta fredda estiva è un modo intelligente per mangiare piatti freschi e ricchi di gusto utilizzando gli alimenti che più ci piacciono. Oggi ho preparato la pasta fredda estiva con tantissimi ingredienti per un gusto molto appetitoso e facilissima da fare. Potrete chiaramente usare, invece del salame che ho messo io, un altro salume e un altro formaggio(tipo Galbanino) invece del caciocavallo delicato che ho messo io tra i vari condimenti: insomma è un’idea veloce e sfiziosa ma come sempre sarà ottima anche con ciò che vi trovate in frigorifero! Prima che l’afa ci tramortisca andiamo in cucina a preparare la pasta fredda estiva!

Pasta fredda estiva
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20~ minuti
  • Cottura:
    10~ minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 300 g ditalini
  • 100 g prosciutto cotto (a dadini)
  • 70 g piselli lessati
  • 140 g salame (a listarelle)
  • 100 g caciocavallo (a dadini)
  • 10/12 carciofini sott’olio
  • q.b. rucola
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale fino

Preparazione

    1. In una terrina capiente mentre cuoce la pasta come sempre in acqua bollente salata riunite i salumi già tagliati, il caciocavallo, i carciofini sott’olio tagliati a spicchi ed i piselli lessati.
    2. Scolate la pasta al dente raffreddatela sotto l’acqua fredda e scolatela nuovamente alla perfezione.
    3. Versatela nella terrina con gli ingredienti ed aggiungete la rucola lavata e spezzettata grossolanamente.
    4. Aggiungete olio evo  e regolate di sale.
    5. Mescolate bene la pasta per amalgamare i tanti e gustosi ingredienti e servite in tavola.
    6. Buon appetito con la pasta fredda estiva!

Consigli e note

La pasta è un alimento molto consumato sulle nostre tavole ma come si riconosce un tipo di pasta di buona qualità? Per primo occorre guardare il contenuto di proteine che la legge stabilisce debba essere al minimo di 10,5 g(10,5%)su 100 grammi di prodotto poi la trafilatura che deve essere al bronzo,in etichetta deve essere riportata questa dicitura”essicazione lenta e a bassa temperatura” ed in ultimo ma non ultimo l’acqua della cottura non deve essere torbida ma limpida.

Sempre in tema di piatti estivi freschi e squisiti potete leggendo questo articolo avere le ricette di molto primi gustosi!

 


Se ti piacciono le mie ricette seguimi sulla mia fan page di Facebook ! Basta cliccare “mi piace” e ogni giorno puoi essere aggiornato sulle ultime ricette pubblicate e commentare con me le varie preparazioni !!!!

Copyright © 2017  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

RIcetta letta e modificata su Più cucina

Informazioni prese da www.vivienutri.it

 
Precedente BUCATINI CON MELANZANE E MOZZARELLA Successivo BOCCONCINI SALATI VELOCI

2 thoughts on “PASTA FREDDA ESTIVA

Lascia un commento