Pappardelle con funghi finferli

Siamo entrati nella stagione autunnale, la mattina l’aria è parecchio rinfrescata a Bologna ed esco per il mio classico rito del quotidiano e della colazione con una leggera felpa e scarpe chiuse. Ho pensato quindi di preparare per il pranzo di oggi delle pappardelle con funghi finferli e mio figlio ha detto che il piatto era proprio gustoso!
Ho scelto di fare un condimento con il pomodoro per utilizzare una bottiglia di salsa dell’AZIENDA PETTI che era rimasta da una precedente ricettina ma sarà un primo ottimo anche in bianco.

COME PULIRE I FUNGHI FINFERLI?
Per una corretta pulizia occorre con un pennellino eliminare la terra tra le lamelle del cappello per poi passere i finferli velocemente sotto il getto “gentile” dell’acqua corrente con particolare attenzione a non inzupparli troppo!
COME CONSERVARE I FUNGHI FINFERLI?
I finferli sono meno delicati meno deperibili rispetto ai funghi porcini e possiamo conservarli in frigorifero ben sigillati dentro ad un contenitore ermetico per 2/3 giorni ed è meglio lavarli SOLO AL MOMENTO DI CUCINARLI altrimenti possono essere soggetti ad ammuffirsi.
SI POSSONO CONGELARE I FUNGHI FINFERLI?
E’ possibile congelare i finferli per gustarli poi in seguito dopo averli puliti e disposti in un vassoio ben distesi e non accavallati per circa una notte, per poi metterli in sacchetti appositi.
Si possono mantenere correttamente congelati per circa 5/6mesi

Se vi piacciono le ricette con i funghi vi consiglio:
LE 12 MIGLIORI RICETTE AUTUNNALI CON I FUNGHIPASTA CON FUNGHI AL FORNO

Pollo in casseruola con funghiPOLLO IN CASSERUOLA CON FUNGHI


PAPPARDELLE CON FUNGHI FINFERLI
La cucina di ASI

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gpappardelle
  • 1 kgfunghi finferli (gallinacci)
  • 2scalogni (oppure 1 ciccione )
  • 200 gpassata di pomodoro
  • q.b.burro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione Ricetta Pappardelle con Funghi Finferli

  1. Per questo primo piatto dai sapori autunnali con il condimento a base di funghi finferli, per prima cosa metto sul fuoco una padella con 3/4 cucchiai di olio extravergine d’oliva e una noce di burro di ottima qualità.

  1. Soffriggo poi lo scalogno tritato finemente per alcuni minuti e verso poi in casseruola i finferli puliti e a pezzi di media grandezza.

    Man mano che prosegue la cottura i funghi finferli rilasceranno l’acqua di vegetazione.

  1. Quando la preparazione inizia ad asciugarsi aggiungo la passata di pomodoro,regolo di sale e pepe e fiamma bassa lascio insaporire la salsa e passo a lessare la pasta, oggi le pappardelle!

  2. la sfoglia ricetta di base pasta fresca

    Se vi piace preparare la pasta fresca in casa vi suggerisco anche quest’articolo già sul blog

    PASTA FRESCA https://blog.giallozafferano.it/asilannablu/la-sfoglia-ricetta-di-base-pasta-fresca/

  1. In una casseruola con abbondante acqua salata calo al bollore le pappardelle e le lesso al dente conservando anche un mestolino di acqua di cottura dovesse servire al momento di saltare la pasta!

  2. Le scolo al dente e le verso direttamente nella padella con il condimento e aggiungo anche un bel trito di prezzemolo fresco e compongo i piatti!

  3. Buon appetito con le pappardelle con funghi finferli!

    Annalisa

Se volete arricchire questo condimento molto semplice vi suggerisco di aggiungere una abbondante dadolata di speck e di servire le pappardelle con funghi finferli con del grana o parmigiano grattugiato!

Alcuni dopo aver fatto asciugare i funghi aggiungono del vino bianco o rosso e lo lasciano sfumare per poi continuare la ricetta… a me non piace ma spetta a voi l’ultima parola, come sempre!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.