Crea sito

PANDORO CASALINGO e VELOCE Ricetta lievitati

E’ la seconda volta che preparo il pandoro casalingo e veloce …la prima volta mi è piaciuto come sapore e sofficità ma non era diventato ALTO ed avevo deciso di riprovarlo nella speranza di trovarmi un super pandorone !!! Poi chiacchierando con la mia ex collega Ilaria,bravissima cuoca, mi sono resa conto che visto che l’impasto era ben lievitato e soffice era pressochè impossibile che il Pandoro diventasse ciccione ed altissimo e quindi l’ho rifatto e sono qui a proporlo come ricetta natalizia. E se per caso lo fate e vi esce altissimo per cortesia scrivetemi il segreto eh??? Felice giornata  a tutti ^_^ P.S. Ho controllato più volte il procedimento e mi sembra di aver scritto correttamente tutti i passaggi ma se non è così fatemi un cenno e perdonatemi….ho mille robe in testa ultimamente grazie!

PANDORO CASALINGO E VELOCE

INGREDIENTI 300 g di farina 00, 120 g di burro morbido, 110 g di zucchero a velo,  25 g di lievito di birra fresco, 60 g di acqua, 3 tuorli, 1 uovo, 50 g di panna fresca, scorza grattugiata di un limone e di un arancio, 1 pizzico di vanillina. Per lo stampo burro e farina Per la decorazione zucchero a velo

Pandoro casalingo e veloce

PANDORO CASALINGO E VELOCE

PROCEDIMENTO In una ciotola miscelate 120 g di farina con 25 g di zucchero a velo ed il lievito. Unite un tuorlo. Versate poi l’acqua e impastate per avere un composto omogeneo che farete lievitare, coperto in ambiente caldo, fino al raddoppio del volume. Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, aggiungete  20 g di burro e lo zucchero a velo rimanente. Impastate unendo un uovo e la farina rimasta. Aromatizzate ora con la vanillina, aggiungete il burro residuo e i due tuorli rimasti. Completate con la scorza degli agrumi grattugiata e la panna. Il composto è molto morbido

001

 

 

 

 

 

 

e deve essere lasciato a lievitare per 10 minuti. Riprendete ora la pasta sgonfiatela e mettetela nello stampo imburrato ed infarinato.

pandorooooo la cucina di ASI

 

 

 

 

 

 

Lasciate lievitare fino al  bordo in luogo caldo. ( L’avevo coperto con pellicola e purtroppo appena l’ho tolta l’impasto è sceso un centimetro  nel nano secondo in cui l’ho messo in forno 🙂  ). Lievitato che sia infornate il pandoro a 170°C per circa 45 minuti e sentirete un profumino stupendo in cucina e …sarà pronto!!Spolverizzate con lo zucchero a velo e …buon appetito!

 

 

 

 

 

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST   GOOGLE +    YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2013 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

6 Risposte a “PANDORO CASALINGO e VELOCE Ricetta lievitati”

    1. E’ piccolino povero ma è buonissimo!!!!Grazie mille tanti auguri di cuore a te e famiglia!

  1. infatti mi stavo chiedendo come mai tu non l’avessi ancora postato!!!!meraviglioso cara
    ti lascio per qualche giorno ok??????buon natale tesoro anche al tuo piccolino

    1. grazie Cristina ..il mio piccolino è + alto di me mannaggia ^_^! Tantissimi auguri a te ed alla tua famiglia,un abbraccio grazie!

  2. E se aggiungessi del cremor tartaro 8gr in piu’, come è nella ricetta dello chiffon cake, credo si alzerebbe

    1. Ciao Amelia! Sai l’impasto si è lievitato benissimo soffice e forse è proprio una ricetta con un Pandoro dei Puffi ma se per caso provi con il cremor tartaro mi dai le nuove dosi che aggiungo i tuoi consigli??? Mille grazie e buona serata!

I commenti sono chiusi.