Crea sito

Liquore alla Nutella

Un nuovo liquore alla nutella oggi come ricetta, una preparazione homemade facile e deliziosa da tenere in fresco e da gustare in compagnia.

Il liquore alla nutella non è molto alcolico ed è buono anche da aggiungere a gelati e creme o mousse dolci.

©Sul blog trovate tanti alti liquori come quello alla liquirizia(QUI), al cacao(QUA), al caffè(QUI) e altri ancora…

La preparazione dei liquori casalinghi generalmente prevede l’unione tra uno sciroppo di acqua e zucchero aromatizzato al gusto del liquore da fare con l’alcool per dolci a 95°C. Il liquore poi viene filtrato e lasciato a riposo in un luogo lontano da fonti di luce per un tempo variabile che permette all’aroma di rafforzare l’intensità del gusto.

Fondamentale per la buona riuscita del liquore è l’utilizzo di contenitori perfettamente sterilizzati e a chiusura ermetica. Buoni da sorseggiare dopo i pasti soli e in compagnia, e adatti anche ad essere regalati ben confezionati ad amici e parenti i liquori home-made sono una dolce loveria  per chiudere in bellezza un pranzo o cena casalinga!

Liquore alla Nutella
La cucina di Asi

liquore alla nutella
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 750 ML CIRCA
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 300 g Nutella
  • 300 g Latte
  • 200 g panna fresca
  • 30 g zucchero semolato
  • 70 g alcool per dolci 95°C

Preparazione

    1. Mettete in una casseruola il latte, la panna, la nutella e lo zucchero.
    2. Mescolate bene e mettete su fiamma moderata fino a scioglimento totale di tutti gli ingredienti.
    1. Arrivate fin quasi al bollore, spegnete e fate raffreddare completamente.
    2. Filtrate con un colino a maglie fitte imbottigliando il liquore alla nutella.
    1. Personalmente lo conservo in freezer e se occorre aggiungo un poco di latte prima di sorseggiarlo.
    2. Buon  digestivo con il liquore alla nutella!!!

Consigli e note

LE CONSERVE IN 10 PUNTI

1) Utilizzare soltanto ortaggi in perfette condizioni, meglio se non troppo maturi.

2) Curare lavaggio e mondatura molto bene. Le verdure, in  attesa di venire lavorate, possono essere lasciate in acqua acidulata con limone o aceto.

3) Lavare e sterilizzare in precedenza  i vasi prima di riempirli.

4) Scottare sempre il prodotto in bagno acido, tranne nei piatti pronti che prevedono la cottura degli ingredienti.

5) Sottoporre a sterlizzazione le conserve, qualunque sia il liquido  di riempimento( olio, aceto, liquido di cottura o salamoie).

6) Subito dopo il raffreddamento, controllare  l’ integrità della chiusura. I tappi a capsula devono presentarsi appena concavi per la formazione di vuoto all’interno del vaso.

7) Riporre le conserve in un ambiente fresco e al riparo dalla luce.

8)  Consumare i prodotti presto, in media dopo un paio di mesi, in modo che un’eventuale alterazione abbia il tempo di manifestarsi.

9) Evitare il consumo se il coperchio appare bombato per la presenza di gas interni, o se si notano macchie e colorazioni anomale.

10) Consumare la conserva aperta in tempi rapidi, tenendola comunque in frigorifero. Vanno esauriti in pochi giorni ( 2- 3 massimo) i piatti pronti conservati nel loro liquido di cottura: durano di più  conserve sott’olio e sott’aceto, rabboccando il liquido. In nessun caso reintrodurre nei vasi le conserve servite e non consumate.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE   del blog  La cucina di ASI

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST     YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2017  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

2 Risposte a “Liquore alla Nutella”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.