LASAGNE AL PESTO CON FAGIOLINI E PATATE

Lasagne al pesto con fagiolini e patate un primo  piatto al forno molto appetitoso e saporito da preparare per il pranzo domenicale ma anche quando abbiamo più tempo da dedicare alla cucina con un piatto ricco di gusto!

Le paste al forno sanno
di festa di pranzi domenicali conviviali dove tutta la famiglia è a tavola e la padrona di casa arriva trionfante con una pirofila fumante avvolgendo tutti dai profumi dei piatti preparati con tempo con cura e con affetto!

Sul blog di ricette di lasagne
ce ne sono abbastanza e sotto vi lascio le ricette dei piatti che preferisco…Andiamo in cucina??

ISCRIVITI ALLE NOTIFICHE VELOCI PER RICEVERE LA RICETTA DEL GIORNO… GRAZIE!

Lasagne al pesto con fagiolini e patate
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    35 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 250 g pasta sfoglia per lasagne
  • 600 ml besciamella
  • 250 g pesto alla genovese
  • 300 g Patate
  • 200 g fagiolini
  • q.b. Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. LESSATE SEPARATAMENTE

    1. Lessate separatamente le verdure pulite, spuntando i fagiolini e le patate.
    2. Fatele poi raffreddare* o intiepidire e accendete il forno a 190°C.Sul fondo della teglia da forno mettete un cucchiaio di salsa besciamella e un primo strato di pasta sfoglia all’uovo pronta.
  2. MESCOLATE LA SALSA BESCIAMELLA 

    1. Mescolate la salsa besciamella al pesto alla genovese amalgamando bene i due composti.
    2. Sul primo strato di pasta sfoglia mettete la besciamella al pesto, dei dadini di patata lessata e dei pezzetti di fagiolini.
    3. Spolverizzate con  del parmigiano reggiano grattugiato e continuate a fare strati fino all’esaurimento degli ingredienti.
  3. INFORNATE LE LASAGNE 

    1. Infornate le lasagne al pesto con fagiolini e patate lasciandole cuocere per circa 35 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro forno.
    2. Lasciate intiepidire le lasagne al pesto alla genovese poi portate in tavola e componete i piatti.
    3. Un piatto al forno completo e dal gusto speciale …buon appetito!

Consigli e note

*Ricordate che se volete mantenere il colore verde delle verdure lessate occorre lessarle mettendole dopo la bollitura in una terrina con acqua e ghiaccio. Il colore verde delle verdure è dato dalla clorofilla che ha al suo interno uno ione di magnesio. L’alta temperatura della bollitura comporta che gli ioni di idrogeno,  rilasciati in  cottura, prendano il posto di quelli di magnesio, trasformando il colore brillante della clorofilla in un verde opaco e un po’ triste.Versando le verdure in acqua e cubetti di ghiaccio  il processo di cottura è bloccato istantaneamente e la clorofilla rimane nel suo stato migliore bella verde!!!

GUARDA ANCHE

LASAGNE GOCCIA D ORO

LASAGNE RUCOLA ZUCCHINE E CAPRINO

LASAGNE DI PRIMAVERA

LASAGNE ZUCCA E SALSICCIA

LASAGNE SPECK E BRIE

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE…

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST   GOOGLE +    YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2018  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

Precedente TOP 5 RICETTE MESE DI OTTOBRE Successivo FESA DI TACCHINO CON OLIVE E PROSCIUTTO

Lascia un commento