Crea sito

ESTRATTO DI VANIGLIA….

Mi piacciono moltissimo i dolci e ne faccio davvero tanti nella mia cucina per mille diverse occasioni. Spesso uso la bacca di vaniglia che è reperibile in ogni supermercato ma non è propriamente a buon mercato quindi, seguendo le indicazioni trovate in uno degli innumerevoli gruppi gastronomici che seguo sul web, ho dapprima acquistato a prezzi più che modici ( leggi qui) tante bacche di vaniglia e ieri ho fatto l’estratto di vaniglia che poi utilizzerò per le mie preparazioni dolci future. E’ questa una preparazione semplice che potrete conservare a lungo ma seguitemi che prepariamo la ricetta dell’estratto di vaniglia…

RICETTA DELL’ESTRATTO DI VANIGLIA

Ingredienti: 350 ml di  alcool per dolci  95°, 6/7 baccelli di vaniglia Bourbon del Madagascar.

Procedimento: Mettere l’alcol per dolci in una bottiglietta di vetro e inserire i baccelli di vaniglia Bourbon del Madagascar dopo averli incisi per la loro lunghezza e spezzettati in tante parti  per poi  chiudere ermeticamente .Ricordarsi  ogni giorno di agitare la bottiglietta così il composto  lentamente perderà l’odore forte di alcol ed assumerà una consistenza sciropposa ed un gradevolissimo aroma di vaniglia. Non utilizzare prima che siano passati tre mesi . Le dosi per il consumo sono di circa un cucchiaino per circa 300 / 500 gr di impasto.

estratto-vaniglia-La cucina di ASI

 

18 Risposte a “ESTRATTO DI VANIGLIA….”

    1. GRAZIE Elena! Basta tu metta il tuo indirizzo email nella casellina della newsletter a destra, inserendo poi un codice di conferma e ti arriveranno comodamente sulla tua casella di posta !!! Se hai problemi scrivimi su CONTATTAMI ok?? Mille grazie ancora e buon fine settimana!!^__^

    1. ciao Marisa!Sì vanno usate con i semini e personalmente non lo filtro perchè mi piace vedere i semini ma se preferisci tu filtra tranquillamente!Grazie e buona giornata !

  1. metodo molto utlile visto che l’estratto di vainiglia nn è facile da reperire ,vorrei sapere se è possibile utilizzare la stessa tecnica x ottenere estratto di arancia ecc ……..Grazie

    1. ciao Antonia! Sinceramente non saprei, è possibile fare uno sciroppo di arancia ma una preparazione così concentrata come un estratto proprio non so, mi spiace!Grazie e buon pomeriggio!

  2. Scusa, una domdna forse stupida: ma quando dici di mescolare il preparato tutti i giorni, intendi aprirlo e mescolarlo con un cucchiaio o basta uan semplice agitata della bottiglia? In sostanza una volta imbottigliato è meglio non aprire più il contenitore? Grazie.
    Pensavo di prepararne una buona quantità da regalare alle amiche per Natale.

    1. Ciao Chicca ! Intendo una bella agitata della bottiglia così i semini rilasciano ancor di più tutta la loro fragranza! Io ne ho ancora di questo estratto e ha un’aroma fantastico!! Grazie e buon fine settimana!!!

  3. Grazie, ho appena ordinato le bacche di vaniglia su internet e non vedo l’ora di ricevere il pacco!
    Intanto la scorsa settimana ho fatto il liquore di liquirizia, di cui vado matta, secondo la tua ricetta.
    Grazie per l tue belle idee, ti seguo tutti i giorni e quando parli di Andrea mia pare di rivedere le scene tra me emio figlio.

    1. Ah che gentile Chicca!!! Grazie, mille grazie per essere qui con me a condividere ricette e …figlioli eh eh ^_^ !!!

  4. Ciao, ieri sono finalmente arrivate le bacche di vaniglia e ho preparato l’estratto.
    Ho scoperto il vero aroma di vaniglia, che non ha niente a che fare con quello della vanillina o essenze in commercio, è totalmente diverso e a confronto gli altri sembrano finti, artificiali (come in realtà sono). Ho passato la serata ad odorarmi le mani, mio marito pensava fossi diventata per matta!
    Inoltre, grazie ai tuoi suggerimenti, sono entrata in contatto con una deliziosa signora originaria del Madagascar che importa direttamente i prodotti e li vende on line, di una cortesia squisita.
    Ancora grazie, ti farò sapere l’esito dell’esperimento, peccato dover aspettare tre mesi.

    1. Hai sentito che profumo questa meravigliosa fragranza di vaniglia Chicca??? Sono davvero contenta e vedrai che grande utilizzo ne farai nella preparazione di tante buone ricette “dolci”!!! Mille grazie ancora e buon pomeriggio!!!

  5. Qualche tempo fa ho provato a fare l’estratto di vaniglia utilizzando la vodka ma dopo diversi mesi sapeva ancora troppo di spirito. Allora mi chiedo usando l’alcool, il sapore non rimane troppo accentuato?

    1. Ciao Patrizia!Sinceramente il mio mi sembra profumatissimo non saprei…. e mi piacerebbe anche provare quello che si trova in commercio per sentire la differenza. Grazie del commento e della visita e buon fine settimana!

I commenti sono chiusi.