Crea sito

Cotechino in crosta con spinaci

Cotechino in crosta con spinaci un secondo facile economico e gustoso adatto alle feste natalizie ma anche per il cenone di capodanno magari servito con le lenticchie che pare siano chicchi portafortuna!

Ho usato un cotechino precotto ma se preferite usare quello fresco considerate che la cottura aumenta a circa 2 ore, tempi molto lunghi da non sottovalutare eh eh!
In questo periodo di feste natalizie e di Capodanno sono tanti i salumi usati nelle nostre cucine come:

zampone tipico modenese è insaccato nella zampa disossata del maiale. Prima di cucinarlo occorre forarlo con la punta di un coltello perchè la pelle è molto dura e anche tra le unghie e cuoce generalmente in circa 3 ore;
salama da sugo originaria di Ferrara, ha un gusto molto deciso e si deve cuocere appesa ad un cucchiaio di legno messo di sbieco sulla pentola per circa 5/6 ore;
bondiola molto diffusa in Veneto ed emilia è la versione rotonda del cotechino e cuoce in 2/3 ore;
cappello del prete parente prossimo dello zampone va anch’esso sforacchiato e cuoce in 3 ore circa;
salame da pentola tipica lombarda preparata con sole carni magre di maiale senza cotenne e poi insaccate nel budello di mucca, cuoce in 20/40 minuti;
cotechino che prende il suo nome dalla parola cotica ed è molto diffuso nell’Italia Settentrionale.

Il cotechino o meglio l’uso di conservare la carne di maiale in budelli fatti con la cotica o cotenna risale a tempi antichissimi anche se la prima citazione ufficiale del cotechino è molto avanti nel tempo e recisamente in un editto modenese di 1700 che ne indicava anche il prezzo.
Dal 1999 il cotechino Modena ha ottenuto l’Igp ed è importane sottolineare come nel tempo la ricetta si è molto alleggerita riducendo il contenuto di grassi e di sale e dal 2017 è stata vietata l’aggiunta di derivati dal latte e glutammato.
Insaccato in budelli di maiale o artificiali questo salume viene generalmente venduto già precotto e confezionato sotto vuoto.

Il consumo è legato al periodo invernale e alle festività di fine anno e viene spesso abbinato alle lenticchie, al purè, agli spinaci ed alla polenta.

P.S. Per la cronaca la decorazione era di foglioline di “vischio” con relative palline …lo specifico perchè come vedete …non si vede più nulla my God!

COTECHINO IN CROSTA CON SPINACI

Cotechino in crosta con  spinaci
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1cotechino precotto (da 500 grammi)
  • 500 gspinaci (per me freschi)
  • 1 confezionepasta sfoglia
  • 15 gburro
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.peperoncino (se piace )
  • q.b.semi di papavero
  • 1tuorlo
  • q.b.sale e pepe

Strumenti

  • Colino / Scolapasta
  • Tegame
  • Tagliere
  • Coltello
  • Teglia
  • Pennello
  • Ciotola

Preparazione

Cotechino in crosta con spinaci: prepariamo gli spinaci

  1. Puliamo e lessiamo in pochissima acqua gli spinaci freschi.

    Scoliamoli dopo pochi minuti e appena tiepidi tagliamoli sommariamente mettendoli poi in un tegame con il burro e l’aglio.

    Lasciamo insaporire per 2/3 minuti poi togliamo lo spicchio d’aglio versando quindi il formaggio grattugiato e regolando di sale e pepe.

    Teniamo da parte e passiamo al cotechino.

Cotechino in crosta con spinaci: cuciamo ora cotechino precotto

  1. Cuciniamo il cotechino in base alle indicazioni poste sulla confezione togliendolo poi dalla busta eliminando il liquido formatosi e lasciandolo a riposo per raffreddarsi su di un tagliere.

Cotechino in crosta con spinaci: prepariamo il piatto

  1. Srotoliamo la pasta sfoglia mantenendo la carta forno della busta.

    Facciamo un primo strato con metà circa degli spinaci lessati e insaporiti al tegame lasciando 4/5 cm per lato completamente liberi.

    Mettiamo al centro il cotechino ricopriamolo con la verdura rimasta e avvolgiamolo nella pasta sfoglia.

    Con un poco di pasta inutilizzata ho fatto una specie di decorazione con uno stampino ad espulsione.

Cotechino in crosta con spinaci: pronti per la cottura

  1. Spennelliamo la pasta sfoglia decorata con il tuorlo sbattuto poi inforniamo il tutto a forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro apparecchio per ottenere una doratura uniforme ..o quasi!

    Quindi sforniamolo lasciamolo intiepidire poi affettiamolo e serviamolo a tavola …

    Buon appetito!

    Annalisa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.