COME FARE LA PERFETTA PASSATA DI POMODORO

La passata di pomodoro è sicuramente una delle conserve più preparate in estate quando i pomodori sono maturi e succosi ed è un ottimo modo per fare nelle nostre cucine una salsa base molto usata per condimenti che potrà in inverno riportarci il profumo dell’estate. La prima cosa per sapere come fare la perfetta passata di pomodoro è la scelta della varietà perchè di tipi di pomodoro ne abbiamo davvero molti, coltivati e prodotti nelle nostre campagne ma prima vi lascio poche ma fondamentali proprietà per la nostra alimentazione.

PROPRIETA’ E BENEFICI DEL  POMODORO

Il pomodoro dopo la patata è l’ortaggio più consumato al mondo, è originario del Sud America ma viene coltivato in tutto il mondo. La stagione dei pomodori è indubbiamente l’estate e ve ne sono tante varietà.

Il pomodoro è principalmente costituito da acqua ed ha solo 18 calorie per 100 grammi di prodotto. Il pomodoro maturo è ricco di vitamina C e K, di potassio che aiuta a ridurre la pressione arteriosa e regola il ritmo cardiaco.

I pomodori sono ricchi di licopene contenuto nella buccia e forte antiossidante  che svolge quindi una determinante protezione generale dell’organismo.Il licopene ha un ruolo importante anche come antinfiammatorio generico e protegge gli occhi da alcune degenerazioni causate dall’invecchiamento. Insomma il pomodoro è una verdura molto importante per la nostra alimentazione ed è anche molto buono!

VARIETA’ DI POMODORO

Per fare la perfetta passata di pomodoro … i pomodori che vengono quasi sempre usati  sono indubbiamente quelli della varietà San Marzano   con frutti allungati dal bel rosso vivo e dalla buccia spessa, il sapore è deciso ed è un prodotto molto usato in cucina.

Un’ altra varietà è il cuore di bue dalla forma grossa irregolare, ottimo nelle insalate e dalla buccia sottile.

Un’altra specie di pomodoro usata un po’ verde un po’ rossa è l’insalataro   che io adoro crudo  svuotato dai semi e farcito con pangrattato aglio e prezzemolo e condito con un filo di olio buono, sale e pepe.

Un altro pomodoro che troviamo sui banchi della verdura sempre bello rosso e maturo è il tondo a grappolo   che se ha la polpa dolce è una vera delizia!

Tra le varietà di taglia piccola abbiamo il datterino(polpa soda e aromatici succoso nel pinzimonio), il pachino(polpa consistente e gustosa ottimi anche a crudo nelle insalate), il ciliegino(generalmente dolce fantastico saltato in padella con aromi), il pizzutello(polpa soda dal sapore dolce acidulo che può essere conservato per l’inverno lasciandolo appassire all’aria legato con uno spago), il pomodoro del piennolo vesuviano(sodo e compatto e ottimo sia cotto sulla pizza sia crudo nell’insalata o nel pinzimonio).

CONSIGLI UTILI PER FARE LA PERFETTA PASSATA DI POMODORO

Scegliere sempre pomodori sani, non ammaccati,maturi ma non troppo, sodi e dalla polpa uniforme.

Non fate cuocere troppo la passata per addensarla dopo aver passato polpa e bucce con il passaverdure: se avete fatto la scelta giusta con la varietà di pomodori scelta la salsa è già perfetta!

Verificate il sottovuoto schiacciando e premendo sul tappo. Se risulta incavato all’interno la conserva è stata fatta nel modo giusto mentre se sentirete un rumore  come un clic clac,  il sottovuoto non si è prodotto quindi buttate via tutto e ricominciate nuovamente a preparare la vostra conserva preferita!

DEL POMODORO NON SI BUTTA VIA NULLA

Se avete preparato la perfetta passata di pomodoro con la varietà San Marzano vi troverete la cucina “piena”di bucce e allora potrete fare la polvere di pomodoro essicando in forno gli scarti ben disposti in una teglia a 60°C per 4 ore circa. Passato il tempo raccogliete le bucce secche pestatele nel mortaio conservandole poi in barattoli ermetici. Questa polvere profumatissima magari aggiunta a qualche erba aromatica servirà ad insaporire i vostri piatti!

Se come me seguite trasmissioni televisive come Master Chef avrete visto che cuochi famosi utilizzano l’acqua di pomodoro  un concentrato di sapore risottando magari per gli spaghetti come il maestro Sorbillo insegna e se concentrata in un gel, usata nelle insalate o nel classico cocktail Bloody Mary. Basterà svuotare i pomodori filtrando il liquido con un colino a maglie fitte ed il gioco è fatto: ecco la famosa acqua di pomodoro!

IL POMODORO COME RIMEDIO PER LA BELLEZZA

Il pomodoro è anche un ottimo prodotto per fare maschere casalinghe rinfrescanti per il viso e purificanti per pelli acneiche, per lenire le scottature solari applicando direttamente fettine di pomodoro sulla parte della pelle arrossata e anche per punture di insetti particolarmente gonfie e fastidiose.

Come fare la perfetta passata di pomodoro
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    3 vasi da 500 ml o 2 bottiglie da 750 ml a chiusura ermetica
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • pomodoro San Marzano 4 kg
  • basilico 2/3 ciuffi
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Come fare la perfetta passata

    LAVIAMO I POMODORI

    1. Laviamo i pomodori ed asciughiamoli con carta assorbente o con uno strofinaccio pulito.
    2. Tagliamo i pomodori San Marzano a metà ed eliminiamo i semi e l’acqua di vegetazione.
  2. METTIAMOLI IN UNA CASSERUOLA

    1. Mettiamoli in una casseruola con il basilico fresco e a fiamma dolce lasciamo cuocere lasciando ammorbidire i pomodori e fino a ridurli quasi in poltiglia.
    2. Regoliamo di sale.
  3. SPEGNIAMO LA FIAMMA

    1. Spegniamo la fiamma eliminiamo le foglie di basilico e passiamo il composto nel passaverdure.
    2. Personalmente ho usato questo attrezzo usando un disco con i fori piccoli perchè volevo già una salsa al pomodoro abbastanza densa.
    3. Raccogliamo la passata di pomodoro in una casseruola e riportiamo il composto sul fuoco, facendo addensare bene la salsa di pomodoro.
  4. MESCOLIAMO BENE LA PASSATA DI POMODORO

    1. Mescoliamo bene la passata di pomodoro San Marzano appena addensata sul fuoco moderato e poi versiamola nei vasetti ermetici o nelle bottigliette correttamente sterilizzati entrambi.
    2. Per ottenere la perfetta passata di pomodoro ma anche per tutte le conserve casalinghe di frutta e/o verdura è importantissimo seguire delle regole ferree per assicurarsi un prodotto finale correttamente realizzato e che non porti a grosse problematiche per la salute!!!
  5. STERILIZZIAMO LA PERFETTA PASSATA DI POMODORO 

    1. Io ho preparato sia delle bottigliette sia dei vasetti della Bormioli e ho sterilizzato le prime in un tegamone di quelli di una volta dal colore rosso che ho preso dalla mia nonna e i secondi nella ex pentola a pressione che non uso mai per la sua funzione quindi…
    2. Per evitare che i contenitori si tocchino  tra loro avvolgeteli separateli con alcuni strofinacci e posizionateli nella pentola(io ne ho sterilizzati pochi alla volta e non ho ritenuto di farlo)
    3. Ricopriteli completamente con acqua fredda e posizionate il tegame sul fuoco.
    4. Calcolate dal bollore circa 20/25 minuti  circa poi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare nel liquido i vasi e le bottiglie con la perfetta passata di pomodoro.
    5. Fredde che siano asciugate bene e riponete etichettando il tutto nella vostra dispensa che  è importante sia fresca, asciutta e al riparo da fonti di luce.
    6. Una vera delizia e …ecco come fare  la perfetta passata di pomodoro per sughetti, bruschette, fettine alla pizzaiola e tanto altro con una salsa tanto tanto buona da aromatizzare con basilico, origano etc.
    7. Buon appetito!!!

Consigli e note

I pomodori San Marzano sono quelli più usati e che vengono venduti anche a prezzi piuttosto contenuti ma personalmente la prossima passata di pomodoro che preparerò sarà solo con i pomodorini ciliegini e i datterini perchè voglio fare una bella dispensa di salsa  e magari regalarne qualche vasetto anche alle mie sorelle!

GUARDA ANCHE 

LE CONSERVE IN 10 PUNTI 

CONSERVA DI DATTERINI 

CILIEGINI MARINATI

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

TORNA ALLA HOME PER NUOVE E GUSTOSE RICETTE…

Vi piacciono le mie ricette? Allora seguitemi sul vostro social network preferito!   Mi trovate su INSTAGRAM   PINTEREST   GOOGLE +    YOU TUBE    TWITTER  e sulla pagina del blog su  pagina Facebook per non perdere nessuna ricetta o speciale  e commentare con me le varie preparazioni!!!

Copyright © 2018  Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

Precedente TORTA ALLE PESCHE Successivo TORTA PARADISO

Lascia un commento