Crea sito

Colac pane rumeno pasquale

Domani è Pasqua e ravanando su You Tube ho trovato la ricetta di questa signora del Colac pane rumeno tipico pasquale e ho trovato bellissima la sua manualità nel preparare questo tipico pane e …c’ho provato pure io!!!

Ho fatto mezza dose di quella indicata nel video che vi propongo perchè Andrea va dal suo papà per queste feste io non voglio cambiare la taglia del mio guardaroba perchè tutti i giorni e con tanta gioia, io cucino e assaggio tutto quello che poi vi propongo quindi capirete bene che non posso esagerare!!!!!!

Il pane è ancor prima che buono bellissimo io non sono brava come la signora ma mi accontento: voi che ne pensate? Sono stata anche troppo veloce ad infornare e non ho aggiunto una spolverata di semi di sesamo ma voi provvedete se vi piacciono! Devo anche dire che il pane della signora è lucidissimo mentre il mio è pane …punto! Forse dovevo fare ulteriori ricerche ma Pasqua è domani e volevo a tutti i costi fare questo COLAC quindi….

Avere il blog ed amare così tanto la cucina di tutto il mondo mi dà sempre modo per curiosare per affacciarmi nella cucina della altre nazioni e sperimentare le loro ricette ed è DAVVERO una goduria!
La cucina rumena sul blog ha altro spazio con queste ricette:
cozonacCOZONAC

Caviale di peperoniCAVIALE DI PEPERONI o AJVAR


COLAC PANE RUMENO PASQUALE
La cucina di ASI

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaRumena

Ingredienti

  • 500 gfarina 00 (o specifica per pane)
  • 1/2 cucchiainosale
  • 3 glievito di birra secco (Mastro Fornaio per me)
  • 200 gacqua (tiepida)
  • 1 cucchiainozucchero
  • 50 mlolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Ciotolina
  • Ciotola
  • Cucchiaio
  • Bilancia pesa alimenti G3Ferrari G20062
  • Teglia
  • Spianatoia
  • Coltello

Preparazione della Ricetta Colac Pane Rumeno Pasquale

  1. Per preparare il Colac pane rumeno preparato specialmente in occasione della Pasqua in una ciotolina o tazza metto il lievito di birra liofilizzato con lo zucchero.

  2. Unisco anche 100 grammi di acqua tiepida e mescolo bene il composto.

    Aggiungo presa dal totale della farina indicata negli ingredienti(cioè 100 grammi) la farina e amalgamo il tutto.

    Lascio da parte fino a che si attiva il lievito e creerà una specie di “cremina”( sono troppo romantica ah ah una salsetta schiumosa dai!!!)

  1. Arrivati a questa schiumina la verso in una ciotola capiente, unendo anche la farina rimanente il sale e altri 100 grammi di acqua tiepida.

    Inizio ad impastare nella ciotola poi verso il tutto nella spianatoia o in un piano e inizio a fare un panetto.

  2. Cerco di impastare girando il panetto del Colac pane rumeno in ogni direzione spostandolo pian piano di 1/4 di giro e cercando di averlo abbastanza liscio e omogeneo.

  3. Confesso che dopo aver iniziato ad impastare mi sono chiesta il perchè(perchè Annalisa eh???) non avessi messo tutto nella planetaria e saluti!!!!!!!!!!!

    Comunque sia dopo aver impastato bene, ungo la ciotola più grande e ci posiziono il tutto coprendo e lasciando riposare fino al raddoppio del volume.

  1. Metto un filo d’olio EVO sulla spianatoia e rovescio il mio panetto lievitato.

    Lo impasto fino ad avere una baguettina come questa

  2. che dividerò prendendo 2 panetti di circa 240 grammi ciascuno.

  3. Da ognuno di essi formo una striscia come per fare gli gnocchi: le mie sono lunghe circa 120 cm cadauna.

  4. Non sono perfettamente dello stesso spessore …voi siate più precisi mi raccomando!

  1. Per continuare la preparazione del pane COLAC della cucina rumena e tipico pasquale incrocio la prima striscia a metà della sua lunghezza e continuo ad arrotolare un capo sull’altro come vedete in foto, facendo lo stesso lavoro per entrambe le strisce di 120cm cad.

  2. Ora arrotolo le due trecce una sull’altra creando una ghirlanda una corona come questa in foto.

  3. Lasciando da parte poco impasto per fare foglie e rose(o quello che preferite) faccio una nuova striscia lunga sempre circa 120 cm che arrotolo di nuovo come già fatto prima con le altre 2.

    Metto questa sulla teglia da forno appena unta e sopra ci metto la corona di pane doppia fatta per prima del colac pane rumeno.

  1. Con la poca pasta rimasta traccio delle foglie e faccio le rose.

    Con un bicchierino del diametro di 5 cm faccio 6 cerchietti che sovrappongo un poco come vedete in foto.

  2. E poi le taglio a metà posizionandole poi con le foglie sul COLAC pane rumeno pasquale.

  3. Mi sembra che come prima volta non sia malaccio e anche dopo la cottura …son soddisfatta!

  4. COLAC pane pasquale rumeno

    Infornate a forno statico 180°C per circa 40 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro forno.

  5. Anche il fondo del pane mi pare ok …

    Ecco qui il pane COLAC della cucina rumena e io vi rinnovo i miei più affettuosi auguri a voi ed ai vostri cari!

    Annalisa

Ho cercato di fotografare e raccontare bene il tutto ed ho aggiunto il video della signora per rendere tutto più comprensibile…CIAOOO E GRAZIE!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Colac pane rumeno pasquale”

  1. Non conoscevo questo pane! hai ragione è veramente bellissimo e complimenti anche a te per la manualità nel fare questa meraviglia. Buona pasquetta

  2. Ho visto questo meraviglioso pane anche su altri blog ed in effetti la superficie ricordava una brioches lucida e morbida mentre il tuo, come scrivi tu stessa, è un pane.
    Ora sono davvero curiosa di provarlo. Chissà che bontà!
    Un grande abbraccio e buona settimana

    1. Ciaoo Riccia! Sicuramente nel pane poi è stato passato uno sciroppo di acqua e zucchero per lucidarlo ma io ho eseguito pedissequamente la ricetta indicata e così è meno bello ma è sempre buono eh eh! Buona giornata carissima e grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.