Casatiello napoletano

Il casatiello napoletano tipica del periodo pasquale, mi ricorda il mio “passato napoletano” soprattutto mia suocera Rosa! Era una minuta signora,  dal piglio deciso e dagli occhi verdi, fantastica cuoca e suocera perfettissima!Il suo casatiello era sontuoso, pienissimo di salame piccante, provola, una roba stupenda che veniva divorata in un baleno!! Ogni volta che veniva a casa, mi portava sempre e dico sempre, un pensierino ed ogni volta che ero a pranzo da loro, in tavola c’era un dolcetto per me!!!Una ricetta tutta dedicata  agli abbracci, ai sorrisi avuti da  ROSA…

Casatiello napoletano

casatiello napoletano
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 +riposo minuti
  • Cottura:45 minuti
  • Porzioni:6/8 PERSONE
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 600 g Farina 00
  • 1 bustina Lievito di birra secco (io Mastro Fornaio)
  • 100 g salame piccante
  • 100 g provolone (a tocchetti)
  • 4 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 4 uova medie (+ 1 da spennellare prima della cottura)
  • 120 g strutto
  • q.b. acqua per impastare
  • q.b. sale e pepe

Preparazione

  1. Mettete il lievito

    1. in un mezzo bicchiere pieno di acqua tiepida ed aspettate la famosa schiumetta fermentata.
    2. Mettete sulla spianatoia la farina con lo strutto sciolto ( io al micro),il sale ,il pepe.
    3. Aggiungete poi il lievito “schiumoso” e tanta acqua tiepida fino a che l’impasto non si attacca più alle mani.
  2. Continuate a lavorare per 15-20 minuti

    1. almeno o comunque fino ad avere un panetto abbastanza liscio.
    2. Lasciatelo  in luogo lontano da correnti d’aria e coperto da uno strofinaccio per circa 2 ore minimo.
    3. Trascorso questo tempo, magicamente l’impasto del casatiello napoletano diventerà all’incirca così.
  3. Ora aiutandovi con il mattarello

    1. e tenendo da parte un poco di impasto, stendetelo in un rettangolone abbastanza sottile ma non troppo.
    2. Cospargetelo abbondantemente con il salame a tocchetti, il provolone a dadini ed il formaggio.
  4. Arrotolate a mò di salame

    1. il nostro futuro casatiello napoletano e dopo aver unto uno stampo a ciambella con un poco di strutto, adagiatecelo dentro.
    2. Unite ora  le 4 uova   e con la pasta tenuta da parte fate delle striscioline per fissarle ed unitele al casatiello napoletano con delle X di pasta come vedete dalla foto e spennellatene la superficie con l’altro uovo sbattuto.
  5. A questo punto infornate

    1. a forno caldo a 180 °- 200 °C per circa 40 – 45 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro forno.
    2. Portate poi tavola e …buon appetito con il casatiello napoletano, una preparazione salata che non può mancare sulla tavala nel periodo pasquale!!

Consigli e note

E DOPO IL CASATIELLO  ti consiglio:

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Torna alla  HOME PAGE

Non perdere nessuna ricetta, metti il ” mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook e QUI sul mio profilo Instagram.

 

Copyright © 2019 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Precedente Creme caramel Successivo Tortine mimosa

Lascia un commento