Borettane al balsamico

Oggi un contorno molto appetitoso le borettane al balsamico che si presa ad accompagnare un secondo come il roast beef, la carne grigliata o una semplice scaloppina.

E’ un piatto semplice che potrete fare non solo con il balsamico ma anche con aceto di vino bianco e anche usando al posto dello zucchero di canna del miele …

Si presta ad essere gustato anche a temperatura ambiente e si può considerare una ricetta tipica della mia regione l’Emilia-Romagna che ne ha davvero tantissime di preparazioni di grande bontà!

Borettane al balsamico

Borettane al balsamico
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • 400 g cipolline borettane (pulite senza radichetta esterna )
  • 2 cucchiai aceto balsamico di Modena
  • 1 cucchiaio zucchero di canna
  • q.b. sale
  • q.b. timo
  • q.b. Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Sbucciate le cipolle borettane

    1. e disporle in una padella ampia possibilmente in un solo strato con l’olio Evo.
    2. Lasciatele insaporire per 2/3  minuti.
  2. Proseguite la cottura

    1. unendo acqua tiepida  per circa 15/20 minuti.
    2. Versate lo zucchero di canna e lasciate fonderlo completamente, caramellando le cipolle.
  3. Ora aggiungete l’aceto balsamico di Modena

    1. regolate di sale e pepe  e proseguite la cottura per rendere le cipolle borrettane tenere e gustose.
    2. Dopo circa 7/8 minuti e quando il fondo di cottura sarà traslucido e  fluido cospargete le cipolline in agrodolce con qualche fogliolina di timo e portate subito in tavola.
    3. Buon appetito con questo contorno rustico e tanto gustoso: le borettane in agrodolce!

Consigli e note

Se preferisci un altre ricette con le cipolle   ti consiglio

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Torna alla  HOME PAGE

Non perdere nessuna ricetta, metti il ” mi piace” QUI sulla mia pagina Facebook e QUI sul mio profilo Instagram.

 

Copyright © 2019 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati

Precedente Medaglioni alla birra Successivo Panini a sorpresa

Lascia un commento