BARCHETTE DI MELANZANE

Non è periodo di melanzane lo so ma l’altro giorno mi era preso un voglino e oggi ho preparato delle squisite barchette di melanzane ripiene con feta greca pomodorini e un’ abbondante spolverata di origano secco siciliano! Le barchette di melanzane possono essere sia un contorno sia un piatto unico dipende dalla fame e dal tempo che abbiamo di stare in cucina a preparare altro … Le melanzane sono una verdura estiva fantastica per fare un bel sugo alla Norma per la parmigiana per fare involtini saporiti per tante preparazione ricche e gustose tanto è poco calorica quindi…

Barchette di melanzane
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    50 minuti
  • Porzioni:
    2/4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 2 melanzane
  • 200 g feta
  • 300 g Pomodorini ciliegino
  • 1 cucchiaino origano secco
  • 3/4 cucchiai olio evo
  • q.b. Sale fino
  • q.b. pepe nero
  • 8 Olive nere infornate

Preparazione

    1. Lavate le melanzane eliminate il picciolo verde e una piccola parte dall’altro lato;tagliatele poi a metà per la lunghezza.
    2. Con un coltellino affilato togliete la polpa interna lasciando circa mezzo centimetro di spessore.
    3. Tagliate ora  sia la polpa che la feta greca a dadini.
    4. In una ciotola mescolate dadini di melanzana e feta con 2 cucchiai di olio evo.
    5. Unite anche due prese di origano e regolate di sale e pepe(attenzione la feta greca è piuttosto sapida).
    6. Tagliate a metà i pomodorini lavati e asciugati.
    7. Foderate di carta forno una teglia e disponetevi le mezze melanzane.
    8. Riempitele con i dadini di melanzane e con la feta.
    9. Aggiungete ora i pomodorini.
    10. Condite le barchette di melanzane con l’olio evo rimasto,versate nella pirofila 3/4 cucchiai di acqua e infornate a 200°C per circa 50 minuti o a seconda delle caratteristiche del vostro forno, aggiungendo altra acqua dovesse asciugarsi troppo la preparazione.
    11. Lasciate intiepidire per alcuni minuti poi servite in tavola le barchette di melanzane…buon appetito!

Consigli e note

Generalmente le melanzane vengono salate e fatte spurgare in un colino e poi lavate benissimo sotto all’acqua corrente, asciugate  ed usate per le varie preparazioni. Nella mia cucina questa preventiva tecnica che serve a eliminare l’eventuale retrogusto amarognolo facendo uscire tutta l’acqua, la seguo solo se poi la melanzana viene fritta per tortini sformati e parmigiane perchè così la melanzana ha già perso l’acqua ed è più compatta e soda.

Le melanzane sono ottime anche se cotte alla griglia ed allora è necessario ungerle prima della cottura per non avere poi una soletta da scarpe rinsecchita e pessima da mangiare.

Se volete una cottura ipocalorica light e leggera leggera, potete cuocere le melanzane a vapore: in 25 minuti nel cestello in pentola o nella vaporiera (o in 15 al microonde)avrete una melanzane morbida da tagliare a fettine e da condire con olio evo o limone o salsa di soia o…quello che vi va di sperimentare!

SUL BLOG TROVATE  ANCHE

Copyright © 2017 Annalisa Altini, Tutti i diritti riservati.

 

Per maggiori informazioni www.comefare.donnamoderna.com

 
Precedente BOCCONCINI DI PANZEROTTI Successivo STRUDEL SALATO

4 thoughts on “BARCHETTE DI MELANZANE

Lascia un commento