Pane di Semola Rimacinata di Grano Duro con Pasta Madre

Pane di Semola Rimacinata di Grano Duro con Pasta Madre

Pane di semola rimacinata di grano duro con pasta madre

Questa ricetta è semplice ed efficace. In particolare questo genere di impasto, non troppo idratato, è gestibile anche da chi non ha molta esperienza nella panificazione, come me! Ovviamente io, che sono un’impulsiva e mamma lavoratrice incasinata, ho dovuto modificare i tempi di lievitazione e ci tengo a raccontarveli, in modo che le donne prese da mille cose come me, possano riuscire a fare un buon pane in casa anche durante la settimana e non solo nel weekend (che è solitamente già pregno di 100 altre cose 🙁 ).

Ingredienti:

  • 350 g di semola rimacinata di grano duro
  • 150 g di farina 0
  • 275 g di acqua fredda per l’autolisi
  • 50 g di acqua per l’impasto
  • 1 cucchiaino di miele
  • 12 g di sale fino

Per il rinfresco della PM:

  • 50 g di PM (circa 50% di idratazione)
  • 50 g di acqua
  • 100 g di farina ( quella che usate per il rinfresco, io manitoba)

Pane di semola rimacinata di grano duro con Pasta madre

Preparazione del Pane di Semola Rimacinata di Grano Duro con Pasta Madre:

  • Impastare velocemente le farine con l’acqua per l’autolisi e contemporaneamente, in un altro contenitore, procedere al rinfresco della PM. Lasciare riposare i due composti a temperatura ambiente per 3-4 ore.
  • Unire nella planetaria i due preparati, il miele, il resto dell’acqua e per ultimo il sale. Lavorare per 15 ‘ circa fino ad incordatura.

A questo punto, la ricetta originale di Pat Pan di Pane (che trovate QUI), dice di lasciare riposare l’impasto un paio d’ore e poi fare un giro di pieghe a tre. Io, invece, l’ho coperto con una pellicola, l’ho messo a riposare in frigo e sono andata al lavoro! Dopo 6 ore, al ritorno a casa, l’ho riportato a temperatura ambiente e l’ho lasciato riposare due ore.

Scegliete voi la procedura che vi è più comoda 😉

  • Trasferire l’impasto sulla spianatoia e procedere con le pieghe a tre ( per maggior chiarezza potete vedere il mio video 😉 QUI). Rovesciare e pirlare ben stretto. Coprire a campana e lasciar lievitare 3-5 ore a seconda della temperatura ambiente, comunque fino al raddoppio.
  • Sgonfiare delicatamente, trasferire sulla teglia e dare la forma desiderata, poi lasciar nuovamente lievitare per un paio d’ore, sempre a seconda della temperatura (in forno spento con luce accesa si evitano le correnti d’aria e gli sbalzi di temperatura).
  • Portare il forno a 240° con un pentolino d’acqua sul fondo, fare i tagli, spruzzare d’acqua la superficie del pane ed infornare per 1 ora. Nella prima mezzora diminuire gradatamente la temperatura fino a 220°. Proseguire la cottura. A 10′ dal termine inserire un cucchiaio di legno per tenere un poco aperto lo sportello del forno.
  • Raffreddare su una gratella e tagliare solo a raffreddamento completo!!!

Pane di semola rimacinata di grano duro con Pasta madre

Ed ecco un pane croccante fuori e morbidissimo all’interno, alto e saporito… un filo d’olio o un velo di marmellata? Beh… per me entrambi 🙂  

Se ti è piaciuta questa ricetta segui Aryblue su Facebook !

Precedente Torta del Leone - torta a piani decorata Successivo Cheesecake Foresta Nera

9 commenti su “Pane di Semola Rimacinata di Grano Duro con Pasta Madre

  1. Ma ti è venuto magnificamente!!! Sembra opera di un fornaio professionista!!
    *__* complimenti davvero!!
    E mi segno anch’io i tempi modificati perchè causa lavoro ho pochissimo tempo anch’io in genere!!
    ancora complimenti, bacii

    • Grazie Rumi! Mi ha dato molta soddisfazione questo pane e credo diventerà il pane principale sulla mia tavola!
      Grazie della visita, a presto!
      ary

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.