Sformato salato in padella

Oggi ho notato che nel mio frigo c’erano due confezioni di salumi aperti.

E siccome in cucina, dicono, non si butta via niente, mi sono ingegnata un attimo.

Ho ricordato questa ricetta che avevo già proposto, ma stavolta ho cambiato la parte interna.

  • 300 gr di farina 00
  • 125 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio evo (per l’impasto)
  • un cucchiaio circa di olio evo (per oleare la padella)
  • una manciata di semola rimacinata di grano duro (il tanto per stendere l’impasto)
  • un pizzico di sale
  • 15 gr. di lievito fresco
  • 120 gr. di salame
  • 120 gr. di caciotta affumicata.

Per prima cosa ho impastato. Ho unito la farina, con l’acqua, il lievito ed a ultimo il sale.

Se si usa il lievito secco, si passa direttamente alla seconda fase; se invece si usa il lievito di birra fresco (come ho fatto io) bisogna aspettare almeno 30 minuti prima di procedere.

 

 

 

 

Ho poi diviso l’impasto in due, uno più grande per la base ed uno più piccolo per il coperchio.

 

Ho steso prima la base, cospargendo il piano di lavoro con semola rimacinata di grano duro.

 

Ho spennellato il fondo della padella con un pò di olio evo e ho steso la base sopra.

 

Ho inserito gli ingredienti, prima il salame, poi la provola affumicata.

 

 

 

 

 

Ho steso l’altro disco di pasta e ho chiuso la mia torta salata.

 

 

 

 

 

Ho acceso il gas, e messo la padella sopra.

Lievita col calore in appena 10-15 minuti.

Occorre girare la torta salata a metà cottura (circa 5-6 minuti per parte).

Buon appetito!

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.