Mousse alla crema di marroni e cioccolato fondente

Pare che i marroni siano una sorta di divinità tra le castagne e si prestano infatti benissimo soprattutto a ricette dolci, come i famigerati marrons glacés di cui tanto era ghiotta Mara Hari o come la crema di marroni utilizzata in questa ricetta.

Comprai un po’ di tempo fa un vasetto di crema di marroni ma ammetto di non aver mai pensato di assaggiarla così com’è, piuttosto ho sempre cercato ricette che mi ispirassero finalmente ad aprirla ed assaporarla in preparazioni un po’ più elaborate.

Così l’idea della mousse, un evergreen come dessert dopopasto, sempre di facile realizzazione come di sicuro effetto (e soddisfazione).

Mousse alla crema di marroni e cioccolato fondente

Per ottenere della mousse per almeno 3-4 persone (ovviamente dipenderà dalle dimensioni delle coppette che andrete ad utilizzare), iniziate col mettere ammollo in acqua fredda per una decina di minuti 2 fogli di gelatina (circa 4 g).

Nel frattempo, sciogliete a bagnomaria 50 g di cioccolato fondente insieme a 50 g di panna o latte e, quando saranno ben caldi, scioglieteci dentro la gelatina scolata e strizzata dall’acqua in eccesso.

Aggiungete al composto di cioccolato 200 g di crema di marroni e, a parte, montate 200 ml di panna per dolci che andrete poi ad unire a cioccolato e marroni mescolando con delicatezza dal basso verso l’alto, in modo da incorporare la panna montata senza sgonfiarla.

Trasferite la vostra mousse così ottenuta nelle coppette di vostra scelta e mettetela a compattare in frigorifero per almeno 5-6 ore prima di servirla con della granella di nocciole o scaglie di cioccolato fondente grattugiato.

Buon appetito.. e provate a cucinArmy! 🙂

Precedente Anatra in salsa di ciliegie