Insalata mista primaverile di verdure e formaggi con fiori di zucca pastellati fritti

Quando arriva la bella stagione penso che potrei campare quasi esclusivamente di insalatone e macedonie di frutta.

Sul serio: mi basta una base vegetale a cui aggiungere altri millemila ingredienti tra ortaggi, verdure, tuberi, frutta (fresca o secca che sia), carne, pesce, uova e chi più ne ha più ne metta, per preparare un pasto rapido, fresco, sempre bello da vedere e soprattutto che soddisfi il palato senza sentirsi troppo in colpa.

Del resto, questo è il periodo dell’anno più ricco di prodotti naturali semplicemente e meravigliosamente benefici per l’uomo quindi perché non approfittarne? 😉

Così l’altro giorno, nella mia creazione di un menu interamente a base di fiori di zucca, ho deciso di concedermi una bella insalata mista di formaggi e verdure accompagnata da un grande classico della frittura italiana: i fiori di zucca in pastella!

Il risultato è stato, manco a dirlo, fenomenale e mi sono sentito meno in colpa, abbinando una frittura stile tempura giapponese ad una bella insalata fresca e salutare.

Sono particolarmente contento, in special modo, della pastella in quanto non sempre è facile ottenere la giusta consistenza: a volte è troppo pesante, a volte manco si vede, stavolta era perfetta (modestamente)! 😛

Ora, non credo serva una ricetta con delle indicazioni didascaliche per un’insalata (il bello di questo tipo di piatti è proprio che sono estremamente versatili e personalizzabili), piuttosto una serie di suggerimenti/idee che stimolino la fantasia e stuzzichino l’appetito.

Insalata mista di verdure e formaggi con fiori di zucca pastellati fritti

Per quanto riguarda le verdure per l’insalata dunque potete davvero scegliere quelle che più vi aggradano, cercando ovviamente di tenervi su prodotti freschi e stagionali: io ci ho messo della lattuga romana tagliata grossolanamente (eviterei il tipo iceberg, ma potrebbe andare benissimo anche della misticanza), un bel pomodoro rosso da insalata (lo preferisco sempre a quelli verdi specifici, fosse anche solo per il succo profumato che rilascia nell’insalata) e poi tutto quello che ho trovato nel cassetto della verdura in frigo, ovvero mezza carota, un gambo sottile di sedano, qualche pezzetto di finocchio, un paio di ravanelli; poi mi sono fermato perché dovevo ancora aggiungere i formaggi, ma voi potreste veramente metterci quello che più vi piace: peperoni, verdure grigliate, olive…

I formaggi che ho utilizzato invece sono stati una formina di primosale (lo adoro!) ed una fetta di emmenthal, due formaggi molto diversi di sapore e consistenza che perciò stanno molto bene insieme. Ovviamente anche qui potreste sbizzarrirvi con la fantasia, utilizzando altri formaggi come mozzarella, scamorza, edamer, gouda, parmigiano, quello che vi pare! Ricordatevi però che dovete anche friggere i fiori di zucca, quindi non esagerate: il mio consiglio è di tenersi sui 4-5 tipi di verdure e su 2 tipi di formaggi al massimo. 😉

Condite la vostra bella insalatona con del sale, dell’aglio in polvere, dell’origano secco tritato e dell’olio extravergine d’oliva, mescolate e mettete da parte in frigo mentre vi occupate dei fiori di zucca (anche in questo caso potete condirla come più vi aggrada, sostituendo magari il sale con del gomasio o aggiungendo dell’aceto balsamico).

Per preparare i fiori di zucca in pastella (una pastella tipo quella della tempura giapponese), iniziate pulendo i fiori di zucca, eliminando il gambo, le sporgenze verdi esterne ed il pistillo interno; sciacquateli molto delicatamente sotto l’acqua corrente del rubinetto o in una ciotola colma d’acqua facendo attenzione a non disfarli o romperli); metteteli poi da parte ad asciugare mentre preparate la pastella.

Per la pastella, rompete in una ciotola 1 uovo intero, diluitelo con 150 g di acqua fredda ed incorporate poi, poco per volta, 100 g di farina setacciata, sbattendo il tutto con una frusta a mano in modo da evitare grumi.

Prendete i fiori di zucca, passateli ben bene nella pastella fino a ricoprirli del tutto e metteteli a friggere in abbondante olio di semi già caldo per circa 5-6 minuti, comunque fino a completa doratura (girateli di tanto in tanto). Una volta cotti, metteteli a sgocciolare un po’ su della carta da cucina e conditeli con un pizzico di sale.

Servite la vostra insalatona mista di verdure e formaggi con i fiori di zucca fritti ancora caldi posizionati sopra.

Buon appetito.. e provate a cucinArmy! 😉

Precedente Fusilli con crema di fiori di zucca e zafferano Successivo Il kefir: proprietà e benefici di un (poco conosciuto) elisir di lunga vita