Insalata di feta e anguria

L’estate è ormai alle porte e fortunatamente, dopo una primavera un po’ novembrina, le giornate stanno finalmente iniziando ad acquisire quel sentore di vitalità così tipico di questa stagione.

Personalmente, io adoro l’estate: amo il caldo, il sole, il mare, le giornate lunghe, e poi non so cosa sia ma durante questo periodo dell’anno (mentre molti si impigriscono per via dell’afa) io mi sento rinascere, pieno di vita ed energie.

Una delle cose che più mi piace dell’estate è la frutta tipica di stagione: adoro tutti i tipi di frutta ma ammettiamolo, durante l’inverno pere, mele e arance la fanno talmente da padrone che quando vedi comparire le prime fragole in primavera ti si illuminano gli occhi, anche perché già sai che da lì in poi sarà tutto un tripudio di colori, gusti e profumi meravigliosi fino al nuovo autunno.

Uno dei frutti di stagione che più amo è il cocomero, che io sin da piccolo ho sempre chiamato anguria: mi basta vederlo per pensare alla casa dei miei al mare, alle vacanze, alla sua freschezza dissetante magari sotto l’ombrellone… Il profumo poi mi porta direttamente ai Caraibi! 😛

Oltre ad andarci giù tranquillamente con fettone d’anguria in qualsiasi momento della giornata (tanto è tutta acqua, ma attenti agli zuccheri!), la preparo a volte anche in questo speciale tipo di insalatina, che ha decisamente il suo perché. In realtà si tratta dell’accostamento di due ingredienti molto lontani tra di loro, ovvero l’anguria con la sua dolce freschezza e la feta, il tipico formaggio greco caratterizzato da una sapidità piuttosto secca e compatta. La ricetta dunque non è una ricetta vera e propria, ma più che altro un’idea carina ed un po’ bizzarra forse per provare una cosa nuova sulla tavola estiva di qualche giorno.

Insalata di feta e anguria

Tutto quello che dovete fare è procurarvi una forma di feta ed un pezzo d’anguria; considerando che nessuno va a comprare l’anguria in grammi, basatevi sulla vostra forma di feta, che solitamente pesa sui 100 g circa e va bene per almeno 2 persone. Dovrete quindi considerare più o meno la stessa quantità di anguria, andando ad occhio e cercando di ottenere lo stesso numero di cubetti di feta e di anguria (l’ideale, ovviamente, è mangiare un pezzo di uno ed uno dell’altro contemporaneamente ad ogni boccone, proprio per creare in bocca il contrasto tra dolce e salato).

Tagliate dunque la feta e l’anguria a cubotti di media dimensione e conditele con dell’olio extravergine d’oliva e del pepe nero macinato fresco.

Mettete su un piatto da portata (o in ogni singolo piattino se volete servire delle porzioni individuali) un lettino di rucola o di misticanza, adagiatevi sopra l’insalata di feta e anguria e condite con un altro filo d’olio ed un altro pizzico di pepe macinato.

Servite e poi ditemi se non avevo ragione! 😉

Buon appetito.. e provate a cucinArmy! 🙂

Precedente Il kefir: proprietà e benefici di un (poco conosciuto) elisir di lunga vita Successivo Spiedini di tofu e verdure