Baba ganush

Quando ti prende la mania della cucina mediorientale, non puoi fare a meno che assecondarla e viaggiare culinariamente ma anche con la fantasia. Va anche detto che in questo periodo dell’anno mi concedo spesso un bel piatto di couscous e quindi mi occorre sempre qualche altra pietanza esotica e speziata come accompagnamento.

Il baba ganush (o babaganoush) è una sorta di crema a base di polpa di melanzane arrostite nel forno arricchita ed aromatizzata da vari ingredienti, servita come antipasto o come accompagnamento ad altri piatti. E’ un po’ come l’hummus, una “salsina” onnipresente sulle tavole mediorientali e del Nord Africa, in cui però i ceci, come detto, sono sostituiti dalla melanzana.

La preparazione è molto semplice ma, ahimè, le melanzane dovranno cuocere in forno almeno per un’oretta e mezza quindi non si tratta proprio di una ricetta velocissima (anche se, una volta cotte, vi occorreranno davvero 10 minuti per ultimare il piatto).

Baba ganush

Iniziate ovviamente la preparazione occupandovi proprio di queste: vi occorreranno 2 melanzane di media grandezza che dovrete lavare ed asciugare accuratamente prima di metterle su una teglia ricoperta di carta forno e cuocerle in forno statico già caldo a 180° per un’ora e mezza, girandole ogni mezz’ora per arrostirle in maniera omogenea.

Una volta cotte, lasciatele raffreddare dopodiché eliminate il “picciolo” superiore ed aprite la buccia con un coltellino separandola dalla polpa che metterete da parte in una ciotola.

A questo punto schiacciate la polpa delle melanzane con i rebbi di una forchetta fino a renderla “poltigliosa” e passata alla sua aromatizzazione iniziando aggiungendovi un bel pizzico di sale ed un po’ di pepe nero macinato al momento, 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 1 spicchio d’aglio grattugiato, 2 cucchiai di succo di limone e 50 g di tahina.

Continuate a lavorare la crema con una forchetta (o un cucchiaio) fino ad ottenere un composto abbastanza omogeneo ma raggrumato (per questo non si lavora col robot da cucina in questa ricetta), dopodiché servite il vostro baba ganush freddo decorandolo con della paprika in polvere ed un ciuffetto di prezzemolo in superficie.

بالهنا والشفا .. e provate a cucinArmy! 🙂

Precedente Insalata di pollo "light" Successivo Calamarata in crema di patate e cozze