Crea sito

Castagnole di Carnevale ricetta originale

Eccoci arrivati al periodo più allegro dell’anno: il Carnevale. Maschere colorate, coriandoli e stelle filanti allietano le nostre giornate. Le risate dei bambini, i carri allegorici per le strade e mille scherzi divertenti caratterizzano soprattutto le domeniche trascorse in famiglia. Per quanto riguarda il cibo non è Carnevale se non c’è il fritto. Chiacchiere, castagnole, ciambelle per non parlare di lasagne, paste al forno e tanto altro rallegrano le nostre tavole in questi giorni di festa. Io apro il mio capitolo dedicato alla ricorrenza più colorata e divertente dell’anno con le Castagnole di Carnevale ricetta originale che si tramanda da madre in figlia da qualche generazione.

Le castagnole sono delle golose frittelle a base di farina, uova e zucchero che dopo averle fritte nell’olio bollente vanno rotolate nello zucchero semolato. Sono morbide e fragranti con una crosticina croccante che racchiude una morbidezza senza eguali. Velocissime da preparare con questa ricetta non avrai più voglia di acquistarle in pasticceria ma ti divertirai molto di più nel confezionarle tu con le tue mani.

Le Castagnole di Carnevale insieme alle chiacchiere e al migliaccio rappresentano i dolci principali di Carnevale.

castagnole di carnevale ricetta originale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni70 frittelle circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti per circa 70 frittelle

  • 400 gFarina 00
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro morbido
  • 2Uova
  • q.b.Scorza di limone grattugiata
  • 1 bustinaVanillina
  • 10 gLievito in polvere per dolci
  • 20 mlLiquore Strega
  • Olio di semi (per friggere)

Preparazione

  1. La preparazione delle castagnole è davvero molto semplice e veloce.

    Metti in una ciotola o sulla spianatoia la farina, lo zucchero, il lievito e la vanillina. Mescola e aggiungi la scorza del limone grattugiata, l’uovo e il liquore Strega.

    Aggiungi anche il burro morbido e inizia ad impastare.

    Ci vorranno pochi minuti e otterrai un panetto liscio e omogeneo che avvolgerai nella pellicola.

    Fai riposare l’impasto a temperatura ambiente per circa 30 minuti.

    Trascorso questo tempo riprendi l’impasto e preleva dei pezzetti e forma delle palline di circa 10 grammi ognuna.

    Non preoccuparti se ti sembreranno piccole perchè in cottura gonfieranno grazie alla presenza del lievito.

    In una padella larga scalda abbondante olio di semi e fai raggiungere la temperatura di 170°. In questo modo le castagnole saranno dorate al punto giusto e cotte all’interno.

    Immergi poche palline di impasto alla volta gira spesso con una schiumarola e dopo qualche minuto scola le frittelle che si saranno dorate.

    Adagiale su un vassoio ricoperto di carta assorbente per fritti e aspetta che si intiepidiscano.

    Ora è arrivato il momento più divertente. Rotola le castagnole in un piatto dove avrai messo lo zucchero semolato. Quando ne saranno ricoperte non dovrai fare altro che assaggiarle e scommetto che in famiglia faranno a gara per finirle tutte.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.