Vellutata di zucca e patate

Vellutata di zucca e patate , immancabile a casa nostra in questo periodo dell’anno. Amo molto la zucca e cerco di realizzare quante più ricette possibili con questo ingrediente buono e genuino! Passiamo alla ricetta!

Vellutata di zucca e patate ricetta blog cucina giallo zafferano A pummarola 'ncoppa cipolla olio formaggio Bimby

Vellutata di zucca e patate

Cosa serve per la ricetta:

  • 550 grammi di zucca
  • 180 grammi di patate
  • Un cucchiaino di dado vegetale ( o sale quanto basta)
  • 300 grammi di acqua
  • Un pezzetto di cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • Formaggio da grattugiare 

Vellutata di zucca e patate ricetta blog cucina giallo zafferano A pummarola 'ncoppa cipolla olio formaggio Bimby

Come preparare la ricetta della vellutata di zucca e patate:

Laviamo, puliamo e tagliamo in pezzetti il quantitativo necessario di zucca che ci serve per la ricetta. Laviamo e tagliamo a cubetti anche le patate (orientativamente sono due medie). Tagliamo la cipolla e la mettiamo nel Bimby , insieme ad un giro d’olio, 3 minuti 100° velocità 1. Aggiungiamo poi la zucca e le patate tagliate a cubetti, frulliamo a velocità 3 per un minuto, aggiungiamo acqua, un cucchiaino di dado vegetale (o sale) e facciamo cuocere a 100° velocità 1 per circa 30 minuti (se serve, allunghiamo la cottura per altri due o tre minuti) con il misurino obliquo. Frulliamo per 30 secondi a velocità 7 e serviamo, grattugiando il formaggio (io ho utilizzato un formaggio al tartufo). 


Nella pentola:

Facciamo dorare la cipolla tagliata finemente, in un giro d’olio extravergine di oliva. Aggiungiamo patate e zucca tagliati a cubetti piccoli, aggiungiamo acqua e dado vegetale (o sale quanto basta)  e facciamo cuocere a fiamma media per circa 30 minuti. A cottura ultimata, versiamo in un robot, o nel boccale del minipimer, frulliamo e serviamo con formaggio grattugiato. Buone preparazioni e a presto con nuove e golose ricette.

Per la realizzazione della ricetta della vellutata di zucca e patate ho utilizzato:

Commenti

Commenti

Precedente Novembre, il mese di... Successivo Torta estasi alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.