Tartufini al cocco simil Raffaello

Voglia di qualcosa di buono? I tartufini al cocco simil Raffaello saranno la risposta alla vostra golosità! Queste piccole delizie vi conquisteranno! Una ricetta speedy e golosa come questa, non può essere non provata. Bastano pochi ingredienti  per ottenere un dolce da preparare anche all’ultimo minuto, quando ospiti inattesi stanno per presentarsi a casa nostra! E allora andiamo a vedere insieme ingredienti e procedura e prepariamo questa ricetta!

Tartufini al cocco simil raffaello ricetta blog cucina giallo zafferano a pummarola ncoppa cocco e cioccolato bimby

Tartufini al cocco simil Raffaello

Cosa serve per la ricetta:

  • 100 grammi di cioccolato bianco
  • 90 grammi di wafer alla vaniglia
  • 30 grammi di mandorle pelate
  • Farina di cocco
  • Un goccio di latte

Tartufini al cocco simil raffaello ricetta blog cucina giallo zafferano a pummarola ncoppa cocco e cioccolato bimby

Come preparare la ricetta dei Tartufini al cocco simili Raffaello:

Innanzitutto in un robot da cucina (io ho utilizzato il Bimby) tritiamo i wafer e le mandorle. Mettiamo il composto in una terrina e intanto sciogliamo il cioccolato ( a bagnomaria; o a microonde, due minuti a 500 watt). Una volta raffreddatosi il cioccolato, lo aggiungiamo ai wafer e alle mandorle e cominciamo ad amalgamare; all’inizio il composto sarà sbricioloso, ma poi si compatterà; comunque se serve, basta aggiungere un goccio di latte. Lasciamo un’ora in frigo. Passato il tempo di riposo, versiamo un po’ di farina di cocco in un piatto e con il composto formiamo delle palline, che rotoleremo nel cocco e poggeremo in un pirottino. Lasciamo in frigo fino al momento di servire. Con pochi e semplici passaggi, il dolce è servito. Buone preparazioni e a presto con nuove e golose ricette.

Seguimi su Instagram

Commenti

Commenti

Precedente Triangolini di pizza in padella Successivo Tisana allo zenzero limone e miele

2 commenti su “Tartufini al cocco simil Raffaello

    • A pummarola ncoppa il said:

      Ciao Elena grazie mille, se hai bisogno chiedi pure, saluti, buon anno nuovo, Margherita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.