Rustico napoletano ricotta e salame

 Il rustico napoletano ricotta e salame è una tipica preparazione campana, molto golosa e particolare: un guscio semi dolce, con una farcia salata, dà vita ad una preparazione che può essere usata nei vostri buffet, per feste, eventi o anche come pranzo per una giornata al mare, da gustare freddo, porzionato a fette, sotto l’ombrellone! Passo subito alla ricetta!

Rustico napoletano ricotta e salame ricetta A pummarola 'ncoppa

Rustico napoletano ricotta e salame

Cosa serve per preparare la ricetta:

Ingredienti per l’impasto:

  • 350 grammi di farina 00 
  •  75 grammi di burro ammorbidito
  •  3 tuorli
  • 55 grammi di zucchero
  •  Poco meno di un bicchiere di latte
  •  Scorzetta di limone grattugiato

 Ingredienti per la farcia:

  • 200 grammi di ricotta di pecora buona
  •  Latte quanto basta (se il composto non è stretto, si può evitare)
  • 1 uovo
  • 150 grammi  di provolone (quello che vi piace di più)
  •  Due cucchiai di formaggio grattugiato
  •  130 grammi di salumi misti ( in questo caso ho messo il salame)
  •  Due pizzichi di sale
  • Pepe a piacimento

 

Rustico napoletano ricotta e salame ricetta A pummarola 'ncoppa

Rustico napoletano ricotta e salame ricetta A pummarola 'ncoppa

 Come preparare il rustico napoletano ricotta e salame:

Nel mixer ho messo tutti gli ingredienti per l’impasto, tranne il latte, che ho aggiunto a filo quando già avevo fatto partire il robot ( ho usato quasi un bicchiere di plastica di latte. Andate ad occhio e tastate anche : quando il composto prendendolo nelle mani si amalgama, è pronto. Comunque è molto facile come impasto). Mettiamo da parte, magari in frigo (a volte l’ho messo , a volte no) e nel mixer mettiamo il provolone o il formaggio che scegliete e il salame; tritiamo ben bene e versiamo in una ciotola, insieme alla ricotta, all’uovo, formaggio, sale e pepe, e mescoliamo. Se l’impasto è troppo stretto, mettiamo mezzo bicchiere di latte ( la fluidità dell’impasto dipende dalla stagionatura del formaggio usato. Magari se usiamo provola fresca di agerola, ad esempio, sarà più acquosa di un Emmental o di un galbanino; quindi regolatevi ad occhio). iprendiamo l’impasto e dividiamolo in due: stendiamo una parte della frolla in uno stampo di diametro 28, imburrato e infarinato, aggiungi ungiamo la farcitura e copriamo con il restante impasto. Facciamo aderire bene la base con la copertura. Io ho lasciato ai bordi un po’ di impasto della base, l’ho congiunto con la frolla della copertura e poi ho tagliato l’eccesso con una rotellina.

Spennelliamo con un po’ di latte e con un po’ di albume che è avanzato e inforniamo a 200° per 35-40 minuti (regolatevi in base al vostro forno e ai vostri gusti…a noi piace bello abbronzato). Facciamo raffreddare, sformiamo e mangiamo … buon appetito!

Per la realizzazione del rustico napoletano ricotta e salame ho utilizzato:

Commenti

Commenti

Precedente Insalata di riso, farro e orzo Successivo Panini da hamburger

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.