Pesciolino di pan carrè per “Arte in tavola!”

I bambini fanno i capricci e stentano a mangiare? Ormai con la food art questi problemi sono superati!Eh si, perché basta un po’ di fantasia ed ogni piatto può essere trasformato in un gioco, un cibo che attrae lo sguardo e invoglia a farsi mangiare.
Ecco perchè continua la mia serie di preparazioni di food art. Con un’idea sempre ispirata dal web, (non so chi sia l’autore effettivo della foto che ho visto; e se non lo cito, mi deve scusare), stavolta, sempre in tema marino, tocca ad un pesciolino, che nuota tranquillo tra i fondali corallini. Come realizzarlo? Facile!

Pesciolino di pan carrè per “Arte in tavola!”

Pesciolino

Cosa serve per preparare il pesciolino:

  • Fette di Pan di Semola Semprepronto Forte Oropan
  • Cranberries (mirtilli rossi ) Eurocompany
  • Pepe nero
  • Un po’ di marmellata per attaccare i mirtilli
 
Utensili: Coppapasta GP&me
Pesciolino
 

Come preparare il pesce: 

Ci avvaliamo dell’aiuto del coppapasta per realizzare il corpo,  su cui andiamo a stendere un leggero filo di marmellata. Adagiamo quindi i cranberries in modo da formare le squame. Con i bordi delle fette di pane, creiamo le pinne e la coda, aggiungiamo un granello di pepe nero e posizioniamo su un piatto, alla cui base metteremo una fila di cranberries e dei rametti (io li ho presi dai finocchi). Ed il gioco è fatto!
Spero vi piaccia l’idea e faccia felici anche i vostri bimbi!
Oltre a queste, altre preparazioni potete trovarle nella sezione “Arte in tavola!”

A presto con altre ricette!

Commenti

Commenti

Precedente Orecchiette tricolore Successivo Roccocò napoletani

8 commenti su “Pesciolino di pan carrè per “Arte in tavola!”

  1. Idea davvero carina, ormai il cibo deve essere anche bello oltre che buono. Le tue creazioni sono davvero molto simpatiche, chissà se riuscirei a riprodurle..ci proverò.

  2. Che carino e fantasioso il tuo blog! Anche questo pesciolino! voglio provare a farlo, ma non penso di trovare i mirtilli dalle mie parti (che tra l’altro fanno bene alla vista) quindi devo sostituirli, che ne pensi dei semi di zucca? ti farò sapere, grazie per l’idea vado a leggere le altre ricette. ciao!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.