Mozzarella in carrozza…steccata

Buon pomeriggio con questa mozzarella in carrozza! Oggi il tempo non promette niente di buono, quindi si sta in casa; e dopo aver messo tutto in ordine cosa si fa? Si pasticcia, ovviamente! Ho voluto giocare con una ricetta classica dandole un “vestito” attuale, da finger food. Si tratta della mozzarella in carrozza, realizzata su stecco,  come di solito mangiamo un lecca lecca…è una preparazione simpatica, per niente difficile; starebbe benissimo in un buffet, ma è ideale anche per una serata con gli amici, perchè potete preparare le forme prima e poi friggerle all’occorrenza; o addirittura scaldarli se fritti precedentemente.
Mozzarella in carrozza steccata   1

 Mozzarella in carrozza…steccata

Tempo di preparazione 30 minuti Difficoltà:bassa

Cosa serve per la ricetta:

  •  Mezzo fior di latte (o provola)
  • Fette di pan carrè per tramezzini
  • Sale
  • Olio di semi di arachidi
  • Pan grattato Impan Ariosto
  • Due uova
 
Mozzarella in carrozza steccata  3
Mozzarella in carrozza steccata  5
 

Come preparare la mozzarella in carrozza steccata:

Io ne ho fatto metà dose. Innanzitutto il fior di latte (ma io ho usato la provola)  deve essere asciutto, altrimenti bagna il pan carrè; quindi vi conviene di usare o quello del giorno prima, o di metterlo per qualche ora in frigo, così secca un po’. Con lo stampo Silikomart , ho fatto pressione sulla fetta di pan carrè per tramezzino,così da lasciare l’impronta. Ho sagomato le fette e su quello stampo anche la provola e il resto delle fette che servivano da chiusura. Ho lasciato nello stampo per un po’, con un peso sopra, per far prendere la forma e far compattare la composizione. Ho battuto l’uovo, a cui ho aggiunto il sale,ho bagnato i sandwich e passati ne pan grattato, e infilzati con lo stecco.Ho fritto per pochi secondi per lato e messo su carta da cucina ad assorbire. Ho servito accompagnandoli ad un contorno  di funghi o quello che più vi piace.
Se non  avete lo stampo, potrete tranquillamente riprodurli,  a forma tonda, triangolare, quadrata…l’importante è che la proviate perchè è buonissima!
Servita su un piatto Ecobioshopping
 
 

 

 

Commenti

Commenti

Precedente Cannelloni di melanzane Successivo Scrigno di formaggio con pasta e zucca

7 commenti su “Mozzarella in carrozza…steccata

  1. Beh! ma come si può resistere ad un classico vestito a festa come questo?… Mi sono segnata immediatamente tra i tuoi lettori dopo questa delizia, però adesso vado a curiosare…
    Buona giornata

  2. Buon giorno e buona settimana a tutti! Ragazze grazie a tutte, è una ricetta molto conosciuta, facile da fare, ma l’accessorio stecco, che richiama la forma del famoso gelato, le dà un tocco di fantasia e innovazione!

    Benvenuta a mila!
    A Presto
    Marghe

  3. Questa vorrei proprio proporla ai miei bambini, secondo me impazzirebbero al pensiero di mangiare qualcosa che somigli ad un gelato, anche se solo esteticamente, per cena!!! Grande Margherita!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.