Il ciambellone della nonna

Il ciambellone della nonna è una preparazione dolce davvero veloce, soprattutto se avete a disposizione il Bimby, ma può essere preparato anche a mano.

Passo subito alla ricetta, che ha allietato la nostra tavola domenicale, accompagnato da una crema al caffè.

Il ciambellone della nonna

 Il Ciambellone della nonna ricetta blog cucinare A pummarola 'ncoppa ricotta uova zucchero farina


Cosa serve per la ricetta:

  • 300 g farina 00
  • 250 g zucchero
  • 250 g ricotta
  •  3 uova
  •  mezza bustina di lievito
  • aroma a piacere (io metto sempre aroma di limone o buccia grattugiata)

 

Il Ciambellone

 

Come preparare il ciambellone della nonna:

Mettete tutti gli ingredienti insieme nel Bimby; prima le uova, poi lo zucchero, l’aroma, la ricotta e infine la farina setacciata con il lievito; 2-3 minuti a velocità 4 e riversare tutto in uno stampo (io ho usato quello in silicone; se usate uno normale, imburrate e infarinate). In forno preriscaldato 180° statico ,per 40 minuti (poi dipende sempre dal vostro forno, il mio, non mi stancherò di dirlo, va a rilento). Fate comunque la prova stecchino (non prima dei 40 minuti): se ne esce asciutto, allora il dolce è pronto.

Il Ciambellone

 

Commenti

Commenti

Precedente Prussiane di simil pasta sfoglia Successivo Crackle top cookies al cioccolato, biscotti crepati

9 commenti su “Il ciambellone della nonna

  1. Ricetta molto facile e veloce, io non ho il bimby ma penso di poterlo fare anche con un robot normale. ti faccio sapere. saluti da pina

    • Ciao Maura e benvenuta! 🙂
      Allora lo stampo è di quelli in silicone con il buco al centro, diametro 24 e profondo 11. Ha la forma di coroncina; io ho quello in silicone e nella stessa forma, ho anche lo stampo antiaderente. Ho scelto quello in silicone così da non dover imburrare ed infarinare. Se hai bisogno di qualsiasi altra info, sono a disposizione, buone preparazioni!! 🙂 A presto
      Marghe

    • certo che si, andrà bene lo stesso! è un dolce soffice e buono, fai sempre la prova stecchino e non aprire il forno prima dei quaranta minuti, e controlla sempre il tuo forno, perchè il mio fa un po’ di capricci!
      se ti fa piacere, quando e se lo proverai, fammi sapere e se ti va di fare una foto, la aggiungo nella sezione “provate da voi” insieme a quella di Valentina, che l’ha provata nella versione “muffin”. Buona domenica e buon proseguimento! A risentirci presto
      Marghe

    • A pummarola ncoppa il said:

      ciao Gelsomina! forno statico:il dolce lievita in maniera omogenea, evitando così l’effetto “montagnetta”. Per ciambelle, torte, pan di spagna, uso sempre lo statico! Se hai bisogno di altre info, chiedi pure! Buone preparazioni, A presto, Marghe

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.