Crema di zucchine

Estate, la stagione giusta per fare riserve di verdure: periodo per la crema di zucchine, il pesto di rucola, per quello alla genovese..insomma tanti sughi che possono essere conservati ed usati all’occorrenza! Il mio pesto di zucchine è più che altro una crema, che preparo in abbondanza , per poi porzionarla e congelarla e successivamente. Ci condisco riso,  pasta, accompagno secondi e ammorbidisco le verdure da contorno… in pratica una crema dai mille usi! Seguite la ricetta!

Crema di zucchine, ricotta, pinoli e formaggio ricetta A pumamrola 'ncoppa

Crema di zucchine

Cosa serve per la ricetta:

  • Due zucchine medie 
  • Due cucchiai abbondanti di formaggio grattugiato
  • Olio extravergine di Oliva
  • Una manciata di pinoli
  • Una manciata di granella di mandorle
  • Un cucchiaio molto abbondante di ricotta
  • Un goccio di latte
  • Sale quanto basta
  • Un pochino di aglio

Come preparare la crema di zucchine:

Io preparo questa crema di zucchine, cuocendo queste ultime, tagliate in cubetti piccoli, in una padella antiaderente con una tazza d’acqua, per circa 15 minuti a fiamma media. Quando si sono ammorbidite, le scolo e le lascio raffreddare. In un minipimer aggiungiamo tutti gli ingredienti, comprese le zucchine, ormai fredde e prive di eccessiva acqua.  Frulliamo tutto e utilizziamo per condire, ad esempio, la pasta; oppure porzioniamo e congeliamo, così da poterlo utilizzare quando ci serve. Nello scongelamento, potrebbe verificarsi una presenza di acqua: possiamo ovviare ripassando la crema in padella e aggiungendo due abbondanti manciate di formaggio. Buone preparazioni e a presto con nuove e gustose ricette!

Per la realizzazione della crema di zucchine ho utilizzato:

Commenti

Commenti

Precedente Tortino alla crema in cinque minuti Successivo Riso con zucchine a sorpresa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.