Crea sito

Pizza doppio pomodoro

Mille e una pizza…ho sperimentato ormai infiniti impasti e condimenti, ma tuttora non li ho esauriti!

Per questa ricetta ho scelto innanzitutto la forma del cuore per renderla ideale per una serata di coppia, o per una cena di San Valentino;

per gli ingredienti ho usato la mozzarella di bufala e tanto tanto pomodoro: una buona conserva e i pomodorini datterini, dolci e dal sapore intenso. E per ultimo, ma non per importanza, il basilico fresco che esalta tutto il gusto della Pizza.

L’impasto homemade con la farina tipo 1 mi da sempre grandi soddisfazioni.

 

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per l'impasto:

  • 800 g Farina (tipo 1)
  • 10 g malto diastasico
  • 430 ml Acqua
  • 4 cucchiaini Sale
  • 15 g Lievito di birra fresco

Per il condimento:

  • 500 g pomodorini (datterini)
  • 200 ml Passata di pomodoro
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 2 Mozzarella di bufala (da 200g)

Preparazione

  1. Nella planetaria mettere la farina con il malto diastasico; sciogliere il lievito nell’acqua; azionare la planetaria ed aggiungere a filo il composto. Per ultimo, ma quando ancora l’impasto non è formato, unire il sale.

    Continuare ad impastare per 5 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

    Fare 5 palline e riporre in contenitori ermetici, quindi fare lievitare per 5 ore.

     

  2. Preriscaldare il forno in modalità statica a 250°.

    A questo punto, stendere la pasta sottile e condire mettendo dapprima la conserva, con un pizzico di sale, poi la mozzarella a dadini ed infine i pomodorini tagliati a pezzetti.

    Cospargere con un filo di olio di oliva ed infornare per circa 10 minuti. La pizza sarà pronta, quando sentendola con la forchetta, risulterà croccante.

    Appena esce dal forno si può aggiungere il basilico fresco per completare il profumo.

     

Note

Pizza margherita doppio pomodoro col cuore: potrebbe essere l’idea per un cena homemade di San Valentino.

La fragranza e la croccantezza della pasta rende la nostra pizza ottima appena sfornata, come riscaldata; infatti possiamo conservarla in frigorifero fino a 2 giorni, oppure congelarla.

Vi lascio qualche altra idea per pizze gustose:

Pizza vegetariana

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.