Crea sito

Mini Pavlove con crema al limone

Il mio dessert preferito è senza dubbio la Pavlova.

È il dessert che amo portare in tavola durante le feste e tutte le ricorrenze…. Elegante e raffinato… croccante all’esterno e morbido all’interno. Preparo monoporzioni e le colmo con le creme vellutate e dolci che impreziosiscono questi fantastici gusci bianchi.

Queste Mini Pavlove sono colme con una deliziosa crema pasticciera al limone. La crema è la classica pasticcera, ma al posto della mia bacca di vaniglia, ho fatto scaldare nel latte le bucce di un limone (ovviamente biologico). La crema sarà delicatamente dolce, ma con il finale del limone, infine ho appoggiato qualche lampone (o ribes) per dare un tocco di colore e una nota fresca al dessert…una spolverata di zucchero a velo e il dolce più elegante è pronto…

Se volete provare una Pavlova insolita eccola: Minipavlove allo sciroppo di barbabietola, oppure la delicata Pavlova con Ribes brinati

mini pavlove alla crema di limone
  • Preparazione: 25 Minuti
  • Cottura: 80 +10(per la crema) Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 minipavlove
  • Costo: Economico

Ingredienti

Ingredienti per le Mini Pavlove

  • 120 g Albumi (temperatura ambiente)
  • 120 g Zucchero a velo
  • 120 g zucchero semolato extrafine
  • 1/2 cucchiaino Cremor tartaro
  • bacca di vaniglia (i semi)

Per la Crema Pasticciera al Limone

  • 500 ml latte fresco
  • 120 g zucchero semolato
  • 40 g Farina
  • 5 Tuorli
  • 1 Scorza di limone (1 limone bio)

Preparazione

Per la Crema Pasticciera al Limone

  1. Lavare il limone e tagliare la buccia. Portare a ebollizione il latte con le bucce di limone.

    In un tegame mescolare con un cucchiaio i tuorli con lo zucchero, unire la reina e amalgamare bene.

    Filtrare il latte e versare il latte bollente sulla crema di uova. mescolare subito, riporre sul fuoco e continuare a mescolare . Cuocere ancora per 6/7 minuti.

    Versare la crema in una ciotola, mettere a contatto una pellicola per alimenti e riporre in frigorifero.

  2. Colmare ogni pavlova con la crema pasticciera al limone, guarnire con frutta fresca, una spolverata di zucchero a velo.

Per le meringhe

  1. mini pavlove alla crema di limone

    Accendere il forno in modalità statica a 250°.

    Stendere sulla placca da forno un foglio di carta forno e disegnare con una matita 8 dischetti da 10 cm (io ho usato una piccola teglia come modello). Capovolgere il foglio sulla placca da forno leggermente imburrata (il foglio così si attaccherà perfettamente e vedrete il segno della matita).

    Nella planetaria mettere gli albumi e cominciare a montare. Quando cominceranno a montare unire il cremor tartaro, gli zuccheri poco per volta e i semi della bacca di vaniglia.

    La meringa è pronta quando sarà compatta e lucida (ci vorranno con la planetaria circa 8/10 minuti).

    Trasferire la meringa nel sac à pôche  nel quale avremo inserito un beccuccio, spremere sulla carta  e fare un doppio giro (cercando di creare dei piccoli nidi). Tenete ben distanziati i nidi di meringa perché in forno aumenteranno di volume.

    Mettere in forno, diminuire la temperatura a 120° e cuocere per  80 minuti.

    Una volta cotti lasciare in forno a raffreddare e avere l’accortezza di tenere leggermente aperto il forno (inserite il manico di un cucchiaio di legno).

Note

Mini pavlove alla crema di limone:

  • si conservano fino a 4/5 giorni, ma non copriteli, altrimenti diventeranno gommose
  • farcitele con la panna montata ( tra l’altro la classica pavlova è servita proprio con la panna montata) e frutta fresca di stagione
  • le mini pavlove potete prepararle in anticipo e ultimarle prima di servirle

 

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook AppuntidiGusto

Se vuoi ricevere tutte le novità, iscriviti alla Newsletter di AppuntidiGusto, è gratuita!

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.