Crea sito

Ciambella al latte condensato e limone

La Ciambella al latte condensato e limone profuma delicatamente di latte e di limone. Ideale per la colazione: rimane morbida e soffice.
Con il latte condensato ovviamente non c’è bisogno dello zucchero (ho inserito solo poco zucchero a velo vanigliato in sostituzione della vaniglia); non ho usato il burro, ma l’olio, così è più leggera.
Le dosi per questa ciambella sono per un piccolo stampo da ciambella, se raddoppiate le dosi potrete usare 2 stampi da cm 16 o uno grande da cm 26.

  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzionistampo da cm 16
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la ciambella

  • 120 gFarina 00 (autolievitante)
  • 1 cucchiainoZucchero a velo vanigliato
  • 140 gLatte condensato
  • 60 gOlio di semi di mais
  • 1Uova (medie)
  • Scorza di limone (di un limone bio)

Preparazione

  1. Imburrate e infarinate lo stampo, poi mettetelo in frigorifero fino al suo utilizzo.

    Separate gli albumi dai tuorli. Montate a neve gli albumi e tenete da parte.

    Amalgamate il latte condensato con l’olio, unite la farina setacciata, lo zucchero e la scorza del limone.

    Incorporate ora gli albumi montati, mescolando delicatamente.

    Cuocete in forno statico a 180 °C per 35 minuti (fate sempre la prova stecchino).

    Fate raffreddare completamente su una griglia.

Ciambella al latte condensato e limone

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook AppuntidiGusto e iscriviti per essere sempre aggiornato.

Se vuoi ricevere tutte le novità, iscriviti alla Newsletter di AppuntidiGusto, è gratuita!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.