Crea sito

FRITTURA DOLCE PIEMONTESE

Ma quanto è buona la frittura dolce piemontese ? Uno dei miei piatti preferiti e da buona piemontese, questa ricetta non poteva assolutamente mancare nel mio blog. Quella che vi propongo è la ricetta della mia nonna Caterina, piemontese doc, che si tramanda nella mia famiglia…. Di solito la frittura dolce piemontese fa parte di un piatto più complesso, il fritto misto piemontese, a base di carni di vario genere, mela, amaretti e appunto la frittura.

frittura dolce piemontese
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni18 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lLatte
  • 250 gZucchero
  • 2Limoni
  • 500 gfarina di semola di grano duro rimacinata
  • 3tuorli
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Olio di semi

Preparazione

  1. Versate il latte in una pentolino abbastanza grande scaldate senza portare a bollore ed unite lo zucchero.

     

  2. Fatelo sciogliere bene e poi unite la buccia sgrattuggiata dei due limoni facendo attenzione a non grattuggiare anche la parte bianca.

    Portate quasi a bollore il latte zuccherato, abbassate la fiamma e unite poco per volta la farina di semola girando sempre con una frusta per evitare di fare grumi.

  3. Una volta incorporata tutta la farina di semola togliete dal fuoco e unite al composto i tuorli della uova uno per volta e sempre mescolando con la frusta.

    Incorporati tutti e tre i tuorli rimettete sul fuoco a fiamma media e continuando a mescolare fate addensare il composto.

    Dovrà risultare un composto omogeneo, non troppo liquido ma neanche troppo duro.

     

  4. frittura dolce piemontese

    Rivestite con carta forno una pirofila da 20 x 35 circa ( la frittura dolce piemontese deve essere alta più o meno 1,5 cm ).

    Lasciate raffreddare completamente il composto della frittura dolce piemontese.

    Una volta freddo capovolgete la pirofila, togliete la carta forno e tagliate a rombi il composto.

    Scaldate l’ olio di semi.

    Passate i rombi di frittura dolce nel pangrattato e immergete nell’ olio caldo.

    La frittura dolce è pronta quando sarà bella dorata da entrambi i lati.

    Passate su carta assorbente per togliere l’ olio in eccesso.

    Lasciate intiepidire qualche minuto prima di servire.

  5. TI PUO’ INTERESSARE ANCHE https://blog.giallozafferano.it/appuntidicucina/biscotti-salati-allemmenthal/

    SEGUIMI SULLA MIA PAGINA FB PER RIMANERE AGGIORNATO SULLE NUOVE RICETTE https://www.facebook.com/MartaAppuntiDiCucina/

    MI TROVI ANCHE SU INSTAGRAM https://www.instagram.com/appuntidicucina/

Note

/ 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.