Crea sito

OLIO PICCANTE AL PEPERONCINO

OLIO PICCANTE

Volete dare una nota piccante ai vostri piatti? Allora dovete necessariamente preparare questo olio al peperoncino. Una ricetta base che vi sarà utilissima in cucina per dare un tocco in più ai vostri piatti; aggiungetelo su un bel piatto di pasta, sulla pizza oppure usatelo per marinare la carne. Insomma con l’olio piccante al peperoncino qualsiasi piatto semplice acquista un gusto in più.

Le varietà dei peperoncini sono tantissime e con diverse gradazioni di piccantezza, andiamo da quelli più classici nostrani come il peperoncino calabrese, il diavolillo, il corno di calabria fino ad arrivare a quelli piccantissimi…che occorre avere un bel bicchiere di latte pronto quando si utilizzano.

In ogni caso qualunque sia il vostro gusto potete coltivare queste piantine con semplicità (fra l’altro hanno bisogno di molto poco per vivere…un pò di sole ed annaffiature regolari) anche su un balcone ed ottenere così questi frutti rossi piccanti da utilizzare freschi oppure secchi e farci appunto questo Olio piccante al peperoncino.

Io l’ho già preparato, così me lo trovo in dispensa per tutto l’inverno…e voi???

ricetta olio aromatizzato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo6 Giorni
  • Porzioni1 litro

Ingredienti

  • 1 lolio extravergine d’oliva
  • 40 gpeperoncini piccanti secchi

Strumenti

  • 1 Bottiglia di vetro o vasetto sterilizzati

Preparazione dell’olio piccante al peperoncino

Questa preparazione è molto semplice. Bisogna però avere l’accortezza di utilizzare dei guanti e non toccarsi occhi, bocca e naso.

Prendete i peperoncini secchi e dopo aver rimosso il picciolo, tagliauzzateli uno a uno, raccogliendo in un piattino semi e bucce.

Quando li avrete tutti sbriciolati, metteteli nel vasetto oppure nella bottiglia sterilizzata (se usate la bottiglia inseriteli dentro con l’aiuto di un imbuto), dopodiché versateci l’olio.

Chiudete la bottiglia o il vasetto e lasciate riposare per circa 6-7 giorni prima di utilizzarlo.

Come essiccare i peperoncini freschi

  1. Una volta che avrete staccato i peperoncini freschi dalla pianta, questi dovranno essere ben secchi per preparare l’olio piccante. Potete procedere in due modi semplici ma prima dovete tagliare i peperoncini in verticale qualsiasi soluzione scegliate.

    al sole: basterà disporli su una griglia e coprirli con una zanzariera e lasciarli esposti al sole per 2-3 giorni, ricardandosi di portarli in casa la sera.

    in forno: mettete i peperoncini su una leccarda, sempre senza sovrapporli, e infornateli per 6-8 ore 50-60 °C in forno statico.

Conservazione

L’olio al peperoncino piccante si conserva per 6-7 mesi tenuto nella sua bottiglia.

Note

In base al vostro gradimento di piccantezza potete aggiungere o diminuire la quantità di peperoncino.

Forse vi potrebbero interessare anche il Sale aromatizzato per carni e verdure e lo Zucchero aromatizzato al cacao oppure tornate alla Home.

Seguimi anche su Instagram QUI,  su Pinterest QUI e su Twitter QUI.

4,5 / 5
Grazie per aver votato!