Casarecce con carciofi, speck e ricotta

Vi suggerisco questa ricettina veloce veloce. E’ un piatto elegante, apparentemente delicato… si rivelera’ un’autentica esplosione di sapori.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

3 carciofi
4 cipollotti freschi
speck (50 g tagliato a cubetti)
ricotta di pecora (200 g)
olio extravergine d’oliva
vino bianco
casarecce (220 g)
sale
pepe nero

Strumenti

Passaggi

Ho pulito i carciofi eliminando le spine e le foglie piu’ dure. Li ho tagliati a spicchi, eliminato con cura la peluria interna e li ho affettati a fettine sottili. Ho anche affettato i cipollotti.

In una padella capiente ho versato tre/quattro cucchiai di olio extravergine di oliva. Ho rosolato a fiamma dolce i cubetti di speck, i carciofi e i cipollotti. Vi raccomando di non farli friggere perche’ devono rimanere molto morbidi. Ho aggiunto mezzo bicchiere di vino bianco, un bicchiere di acqua, sale e pepe. Ho cucinato per circa venti minuti a fuoco dolcissimo, finche’ i carciofi non sono diventati ben cotti.

Ho versato la pasta al dente nel condimento di carciofi e saltate per qualche minuto. Se necessario, aggiungo qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. Ho adagiato la ricotta (precedentemente riscaldata nel microonde o in un pentolino a bagnomaria) direttamente sulla pasta nel piatto. Buon appetito!

Adagiate delicatamente la ricotta calda direttamente sulla pasta, nel piatto. NON mescolatela in padella, perche’ perderebbe la sua consistenza morbida.

E’ una ricetta stagionale da preparare con i carciofi freschi e fino a quando sono ancora con il cuore tenero. Ho provato a realizzarla anche con i carciofi surgelati. Non viene male, ma il gusto dei carciofi non risalta.

Se potete, utilizzate la ricotta di pecora. E’ decisamente piu’ gustosa di quella di mucca.

Riducete la quantita’ di sale, sia nella pasta che nei carciofi, poiche’ lo speck rilascia sapidita’.

/ 5
Grazie per aver votato!