Base per pizza senza glutine Bimby

La pizza senza glutine Bimby la preparo sempre per mia madre che è intollerante al glutine, preferisco fare le basi non farcite in modo tale che lei possa congelarle ed utilizzarle al momento del bisogno.

base per pizza senza glutine Bimby
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Porzioni:
    2 basi per pizza
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Miscela senza glutine per pizza ((Molino Chiavazza)) 300 g
  • Farina di grano saraceno 200 g
  • Acqua tiepida 450 ml
  • Olio di oliva 3 cucchiai
  • Lievito di birra fresco 12 g
  • Sale 1 cucchiaino
  • Zucchero 1 cucchiaino

Preparazione

  1. Per prepararre la base per pizza senza glutine Bimby, versa nel boccale del Bimby 450 ml di acqua tiepida, un cucchiaino raso di zucchero e 12 grammi di lievito di birra fresco.

    Ruota la manopola a velocità 2 per 20 secondi ed imposta la temperatura a 60°.

    Aggiungi la farina di grano saraceno e la miscela senza glutine per pizza, i 3 cucchiai di olio d’oliva, un cucchiaino abbondante di sale e lascia impastare in modalità spiga per 2 minuti.

  2. Arrivata a questo punto ti accorgerai che il composto ottenuto non è il classico composto di una pizza ottenuta con farina con glutine, noterai che non ha la stessa consistenza e risulta essere molto più morbido, ma non preoccuparti perché è proprio questa è la consistenza che devi ottenere.

    Aiutati con una spatola in silicone per spostare il composto ottenuto in una zuppiera già unta di olio.

    Copri con pellicola trasparente e lascia lievitare finché l’impasto non raddoppia di volume. Per quest’operazione sarà necessaria almeno un’ora.

    Trascorso il tempo necessario per la lievitazione prendi l’impasto ottenuto, dividilo in due e adagia ogni parte ottenuta su una  teglia rotonda che precedentemente avrai unto con dell’olio.Io ti consiglio di utilizzare delle teglie in alluminio in modo che la cottura risulti più veloce ed uniforme.

  3. Adesso se come me vuoi congelare anche tu le basi per pizza senza glutine Bimby, lasciale cuocere in forno  a 180° per 30 minuti circa ed a 220° per gli utlimi 10 minuti. Una volta cotte lasciale raffreddare del tutto, avvolgile con della pellicola trasparente e riponi in freezer fino al momento del bisogno.

    Quando avrai necessità di mangiare la tua pizza ti basterà uscirla dal freezer qualche ora prima, farcirla con il tuo condimento preferito e lasciare riscaldare il tutto per altri 5-10 minuti sempre a 180°.

    Se invece vuoi mangiarla subito ti basterà cuocerla 30 minuti a 180°, farcirla e riinfornarla altri 10 minuti a 220°.

    Se ti interessano altre ricette senza glutine clicca qui

    Se non vuoi perdere le mie ricette seguimi anche su Facebook

Note

Non preoccuparti se la parte superiore della base per pizza tenderà ad aprirsi come la mia, purtroppo è un effetto di queste farine, però devo dirti per mia esperienza che questa pizza con l’aggiunta della farina di grano saraceno è molto più buona di quelle ottenute solo con la miscela di farine per pizza, decisamente molto più buona! Ti consiglio di provarla, e poi fammi sapere!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Millefoglie alle fragole, Ricetta dolce Successivo Come riciclare il cioccolato avanzato a Pasqua

Lascia un commento

*