Crea sito

Trucchi e segreti per un buon piatto di gnocchi.

Trucchi e segreti per un buon piatto di gnocchi.

Trucchi e segreti per un buon piatto di gnocchi.

L’ingrediente principale per un buon piatto di gnocchi sono le patate ( mamma mia che scoperta). Io direi di partire dalla storia di questo ortaggio.

Un po di storia sulla patata.

La patata e un tubero  commestibile originario del continente americano. Anch’esso appartiene alla famiglia delle Solanacee (la stessa di  pomodori, melanzane e peperoni). Molte sono le sue varietà , poi ci sono quelle a pasta bianca e gialla (ma non solo), ognuna di essa ha un compito ben preciso in cucina. Maggiormente si usa per contorno, ma sovente si usa anche per i primi piatti, come si fa a non menzionare le classica pasta e patate della tradizione culinaria partenopea e degli gnocchi un piatto che mette tutti d’accordo a tavola.

Ora come diceva il grande Antonio Lubrano ” la domanda mi sorge spontanea” Ma voi sapete fare gli gnocchi? O fate semplicemente un’impasto di farina e patate? Facciamo cosi! Io vi spiego la mia regola (imparata rubandola dai grandi della cucina del passato ) e voi dopo potete commentare le vostre impressioni. In realtà le regole sono due voi potete scegliere in base al vostro tempo in cucina. Patate vecchie o nuove? E indifferente con questa tecnica, ma voi se lo preferite fatele con quelle vecchie, come si dice “gallina vecchia fa buon brodo”. Da qui nasce anche il titolo di presentazione Trucchi e segreti per un buon piatto di gnocchi. E allora seguitemi in questa nuova avventura.

Ingredienti.

Ecco le dosi e la preparazione per 6 porzioni di gnocchi:

1 Kg di patate – 200 g di farina 00 – 1 uovo intero e un tuorlo – qb di sale – 1 pizzico di noce moscata – q.b pepe.

Preparazione:

Ora passiamo alla preparazione. In una casseruola mettiamo le patate a bollire con tutta la buccia in acqua fredda (01), appena inizia a bollire aggiungeremo del sale grosso (02), da quando inizia a bollire lasciamo trascorrere circa 30 minuti per la cottura delle patate, in ogni caso fate la prova stecchino. Ok le patate sono pronte, le scoleremo e le passeremo sotto l’acqua fredda per fermare la cottura. Ora cercando di non scottarci le peleremo e le passeremo allo schiacciapatate direttamente sul piano di lavoro (03) (meglio sarebbe un piano di acciaio o di marmo), questo servirà a fare asciugare bene le patate e cosi prenderà anche meno farina. Lasciamo raffreddare il tutto sgranando di tanto in tanto le patate, quando vedremo che sono abbastanza asciutte aggiungeremo (04) le uova, il sale, il pepe, la noce, moscate e verseremo a pioggia la farina. L’impasto degli gnocchi e identico come tempistica a quello della frolla, pertanto amalgamiamo in fretta il tutto senza stressarlo e lavorarlo molto. Ricaviamo dall’impasto alcuni pezzi (05) che con leggerezza arrotoleremo dello spessore desiderato e poi taglieremo in piccoli cilindretti che poi righeremo o con l’apposito attrezzo , io lo faccio con i lembi di una forchetta e serve a fare attaccare meglio il sugo (06).

Trucchi e segreti per un buon piatto di gnocchi.

Questa senza ombra di dubbio posso dire che e la prima regola.

Più che una regola potrebbe essere perfettamente un trucco in cucina, ottima per chi ha poco tempo, oppure ha tanti ospiti e ha deciso per gli gnocchi, quindi a questo punto e sempre meglio anticiparsi. Facile a dirsi e facile a farlo… Uhe! scusa mica posso farli di mattina presto? Quelli diventeranno cosi collosi che saranno intoccabili. Certo che li possiamo preparare di mattino presto, una volta preparati li potremo cuocere, il tempo che affioreranno li scoleremo in una placca da forno e li lasceremo raffreddare, per chi ha un’abbattitore tanto di guadagnato, poco probabile averlo nelle nostre cucine cosi ci avvaleremo del frigo. Quando tutto e pronto basta rimetterli nella pentola e terminare la cottura e possiamo condirli come più ci piace.

Qui alcune idee di come cucinare gli gnocchi. Ottimi gli gnocchi alla pizzaiola sapore decisamente napoletano. Poi si possono fare gli gnocchi con rucola e cozze piatto molto primaverile. Gli gnocchi si prestano a tantissime altre e innovative ricette che potete leggere qui nel blog, ma permettetemi di menzionare i miei gnocchi alla torrese , un piatto una storia.