Crea sito

Triglie con panatura di patatine fritte.

Triglie con panatura di patatine fritte.
Delle proprietà e curiosità sulle triglie ne abbiamo parlato in questa ricetta delle “Triglie con pistacchi su crema di broccoli”.
Oggi invece parleremo di una panatura inusuale per avvolgere i nostri ingredienti, che siano di mare o di terra poco importa, conta il risultato.
Fare mangiare il pesce ai bambini a volte diventa un’impresa, vi assicuro che queste triglie con panatura di patatine fritte, li avrete belli seduti a tavola e già pronti con la forchetta a mò di spada per infilzare questi filetti croccantissimi dal cuore morbido.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 12Triglie
  • 1 confezionePatatine fritte (125 g dovrebbero bastare per la panatura il resto verra utilizzato come base)
  • q.b.Semi di finocchietto selvativo
  • q.b.Pepe
  • 500 gOlio di semi di arachide
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Triglie con panatura di patatine fritte.

    Inizio questa ricetta sfilettando le triglie (01). Dopo avere sfilettato tutte le triglie metto in un sacchetto di plastica le patatine fritte e con il mattarello le sbriciolo tutte (02). Preparo la panatura di patatine fritte aggiungendo dei semi di finocchietto pestati nel mortaio e del pepe (03).

  1. Triglie con panatura di patatine fritte.

    Sul fuoco metto una padella capiente con l’olio di semi di arachide, lo porto a temperatura e adagio piano i filetti di triglia impanati (04). La carne della triglia e molto delicata e saporita, cosi li friggo un minuto per lato (05). Una volta cotti li metto a scolare l’olio in eccesso su dei tovaglioli di carta assorbente, servo il tutto su un letto di patatine fritte (06).

  1. Triglie con panatura di patatine fritte.

    Piccoli trucchetti ci aiutano in cucina e riescono a fare mangiare ai bambini dei prodotti che preparati da soli li evitano spesso. Provate queste triglie , nel frattempo vi auguro Buon Appetito e noi ci rivedremo alla prossima ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.