Crea sito

Spaghetti alla Vesuvius

Spaghetti alla Vesuvius.

Questo piatto velocissimo e una esplosioni di sapori e colori.

Ottimo per tutto l’anno, ma diventa superlativo  nel periodo estivo (quando i pomodorini piennolo del Vesuvio sono in piena maturazione e il basilico e quello fresco dell’orto di casa ).

Dicevo..!!! Piatto semplice, ma se non vogliamo ottenere un  piatto di spaghetti al sugo, ma sentirne il profumo del pomodoro fresco e  basilico dobbiamo eseguire alla lettera alcuni passaggi che sono fondamentali per  la riuscita di questo piatto.

Le cose buone a volte nascono per caso e questo Spaghetto alla Vesuvius e uno di essi.

Il piatto nasce nel lontano 1993 durante la festa del Sacro Cuore che si tiene a Giugno nella nostra contrada.

Vi sto annoiando….!!! Fate un fischio ed io mi fermo… 

Credo che sia importante anche capire come è perche nasce la storia di un piatto.

Dicevo…!!! Era la festa del Sacro Cuore e alle 14.00 eravamo ancora in chiesa  insieme ai portatori per fotografare il momento della discesa della statua di Gesù, momenti unici e indescrivibili..  La processione vera e propria iniziava alle 17.30 Quindi pochissimo tempo per ritornare a casa e preparare  un pranzo veloce. Cosi decido per un piatto di spaghetti al sugo…  (Chissà perchè quando si va di fretta l’acqua non bolle mai) Per accorciare i tempi  incominciai a distribuire nel piatto la salsa, poi ci aggiunsi una bella manciata di parmigiano e un pizzico di pepe,  lo lascio cosi senza mescolare. Nel frattempo  la pasta e pronta la scolo e la mescolo nel piatto, gira e rigira sento odori nuovi e invitanti sprigionarsi dal piatto… Ragazzi/e non potete immaginare il gusto che ne e venuto fuori…. Miracolo culinario del Sacro Cuore cosi l’ho definito in quel momento..

Dovete provarlo assolutamente  almeno una volta… Poi ne sono sicuro che ogni occasione e buona per rifarlo.

***************** Ingredienti  per 1 persona ***********

175 gr di spaghetti

250 gr di passata di pomodoro(piennolo del Vesuvio)

75 gr di parmigiano

Pepe qb

Sale qb

2 cucchia di olio d’oliva

Alcune foglie di basilico.

**************** Procedimento***************

Incominciamo dalla preparazione dei pomodori che laveremo e li taglieremo a meta (Fig 01). Li metteremo sul fuoco e li lasceremo cuocere (Fig 02)  Per passarlo useremo il passa verdure per non alterare i sapori del pomodoro(Fig 03)

Fatto questo passaggio otteniamo il  passato di pomodoro(Fig 04) che metteremo a cuocere con un filo d’olio di oliva e aggiusteremo di sale. Sul fuoco metteremo una pentola con dell’acqua, caliamo la pasta quando inizia a bollire(Fig 05) Aspettando che cuoce la pasta iniziamo a   grattugiare il formaggio che deve essere rigorosamente parmigiano(Fig 06)

Controllo la cottura della pasta che non deve essere al dente ma neanche scotta (Fig 07) Occhio a questi tre passaggi che sono fondamentali per la riuscita del piatto. Distribuiamo con un mestolo la salsa in un piatto fondo(Fig 08) Ci aggiungeremo metà del formaggio mescolato al pepe(Fig 09).

Scoliamo la pasta e la verseremo nell’intingolo preparato(Fig10)  Versiamo il restante formaggio(Fig 11) e quando tutto e ben amalgamato serviamo aggiungendo una fogliolina di basilico.(Fig 12),

Buon appetito e alla prossima ricetta.