Crea sito

Spaghetti alla Nerano. L’originale.

Spaghetti alla Nerano. L’originale.

Oggi vi presento un piatto della tradizione napoletana, anche se molto ” giovane”. Infatti il piatto si presume che sia nato intorno agli anni 50 nella baia di Nerano piu precisamente nel ristorante “Maria Grazia” di Marina del Cantone, una piccola frazione di Massa Lubrense che si affaccia sul Golfo di Salerno.


Puo un semplice piatto fatto con spaghetti e zucchine avere un successo straordinario? Certamente..! Chiudete gli occhi e lasciatevi trasportare nel tempo, quando alcuni pastori del Vomero nel 1700 si trasferiscono ad Agerola e iniziano a produrre del formaggio molto buono a pasta filata sfruttando i pascoli locali e producendo sopratutto la provola.


Molti di voi si chiederanno perche viene chiamato provolone del monaco?
La piazza o mercato in cui i pastori potevano vendere i loro prodotti era Napoli. Il trasporto per lo piu veniva fatto via mare ed erano coperti da pesanti mantelli con dei cappucci per difendersi dal freddo durante il viaggio, cosi quando scaricavano la merce su delle passerelle improvvisate andavano piano e in fila tanto da farli sembrare dei monaci con il loro abbigliamento insolito, cosi i lavoratori del porto iniziarono a chiamarli scherzosamente “monaci”. Da qui il nome del loro formaggio: Provolone del Monaco.


Facile intuire che il provolone fa la differenza insieme alla cremosità del piatto. Noi abbiamo provato a rifarlo senza cambiare di una virgola la ricetta originale e vi consiglio di rifarla e chissà anche voi sarete “rapiti” dal gusto di questi Spaghetti alla Nerano. L’originale. mi raccomando.

Spaghetti alla Nerano. L'originale.
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 380 gspaghetti
  • 1 kgzucchine
  • 150 gprovolone del monaco
  • 1 mazzettobasilico
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.sale
  • 4 cucchiaiolio di oliva
  • q.b.Olio per friggere le zucchine

Preparazione

  1. E allora pronti via per questi Spaghetti alla Nerano. L’originale s’intende. Solito promemoria che e anche bella da guardare (01). In una padella con abbondante olio (02) friggo le zucchine (03).

  2. Man mano che si cuociono le metto su carta assorbente in modo che si asciughino dell’olio in eccesso e ancora calde le ricopro con una bella manciata di basilico (04). Bene.. ! L’acqua per la pasta bolle cosi calo gli spaghetti (05). Nel frattempo ho messo in una padella a soffriggere l’aglio che tolgo quando aggiungo le zucchine e il basilico (06).

  3. Spaghetti alla Nerano. L'originale.

    Gli spaghetti a metà cottura li scolo(conservando la sua acqua) (07) e li unisco nella padella con le zucchine aggiungendo un mestolo di acqua della pasta (08). Da questo punto in poi aggiungo un po alla volta il provolone grattugiato e lo lascio mantecare e se si asciuga troppo aggiungo sempre un mestolo di acqua. Servo il tutto spolverando con l’ultima manciata di formaggio (09).

  4. Spaghetti alla Nerano. L'originale.

    Davvero molto buna, un piatto che ha conquistato i palati fini e li cattura ancora per la sua semplicità. Ma non chiamatela ” spaghetti con le zucchine” Questa e un’altra cosa. Provatela e lo scoprirete. Buon Appetito.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.