Crea sito

Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.

Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.

Un recente sondaggio riporta che nei mesi più freddi si consuma più gelato artigianale. Cosi hò pensato a una ricetta che potesse andare bene per questo periodo, la mia scelta e caduta sul semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.  Il vin fiert e un vino rosso aromatizzato con delle spezie profumate e piccanti. Oggi sarà la bagna del nostro pan di Spagna che racchiude una spumosa crema diplomatica. Un gusto delicato e forte ci accompagnerà nelle serate di quelle che contano.   

Questo dolce e consigliabile prepararlo sempre un giorno prima.

Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.
  • Preparazione: Oltre le nove Ore
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per il pan di Spagna

  • 5 Uova (da 30 gr ciascuna)
  • 150 g Farina
  • 150 g Zucchero
  • 1 Baccello di vaniglia

Per il vin fiert

  • 500 ml Vino rosso
  • 200 g Zucchero
  • 10 g Chiodi di garofano macinati
  • 10 g Cardamomo
  • 10 g Zenzero in polvere
  • 10 g Cannella in polvere
  • 1 Baccello di vaniglia

Per la crema diplomatica

  • 75 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Farina
  • 2 g Rossi d'uovo
  • 250 ml Latte
  • 250 ml panna dolce da montare

Per la copertura

  • 70 g Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.

    Per la preparazione del pan di spagna seguite la ricetta.

  2. Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.

    Verso il vino in una pentola di acciaio(1), aggiungo tutti gli aromi(2) e lascio ridurre il tutto a fuoco lento(3).

  3. Molti nella lettura della ricetta confonderanno la crema diplomatica con quella della crema chantilly, due creme buonissime ma con caretteristiche diverse.

    Ora preparo la crema diplomatica. Metto in un tegame 2 rossi d’uova e lo zucchero(4) li monto a crema e poi ci aggiungo un cucchiaio di farina(5), e verso il latte(6) un pò alla volta cercando di fare grumi. 

  4. Molti nella lettura della ricetta confonderanno la crema diplomatica con quella della crema chantilly, due creme buonissime ma con caretteristiche diverse.

    Verso anche un cucchiaio di fiori d’arancio(7), metto ad addensare la crema a bagnomaria(8), quando e pronta  metto subito il pentolino in acqua fredda per abbassare la temperatura continuando a girare sempre(9).

  5. Molti nella lettura della ricetta confonderanno la crema diplomatica con quella della crema chantilly, due creme buonissime ma con caretteristiche diverse.

    Monto ora la panna(10) e l’aggiungo alla crema pasticcera(11), verso al composto il cacao tenendone un pò da parte(12).

  6. Molti nella lettura della ricetta confonderanno la crema diplomatica con quella della crema chantilly, due creme buonissime ma con caretteristiche diverse.

    Ora che tutto e pronto assemblo il mio semifreddo. Taglio in tre parti il pan di spagna, fodero uno stampo rettangolare con carta da forno e dispongo una fetta di pan di spagna sul fondo inaffiandola con il vino(13), aggiungo la crema(14) e continuo cosi anche per le altre fette, una volta terminato copro con un foglio da carta da forno e metto sopra un peso, lo lascio riposare nel freezer per almeno 6 ore(14), Passato questo tempo lo capovolgo su un piatto da portata e lo ricopro di crema e termino con una spolverata di cacao(15). 

  7. Semifreddo di crema diplomatica al Vin Fiert.

    Molti nella lettura della ricetta confonderanno la crema diplomatica con quella della crema chantilly, due creme buonissime ma con caretteristiche diverse.  Buon Appetito e alla prossima ricetta.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.