Le casarecce al sugo di pollo pomodori e peperoncini.

Le casarecce al sugo di pollo pomodori e peperoncini.

Un sugo strepitoso, dovevo rifarlo subito.

Qualche giorno fa ho inserito sul mio blog la ricetta del ‘U vascuott Turres Con friggitelli, pollo e pomodori. Sono rimasto piacevolmente rapito dai profumi e dal gusto che mi sono ripromesso di rifarlo. subito, ma questa volta per condire la pasta.

Anche con l’abbinamento della pasta in questo caso ho utilizzato le cortecce il sugo ha reso tutto perfetto. Io non ho aggiunto il formaggio ma se voi volete provarlo nessuno ve lo vieta, anzi….!!! Potete sempre inserire qui le vostre impressioni.

Bando alle ciance e tuffiamoci in cucina (meglio la piscina mi direte voi).

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

380 g di pasta tipo le casarecce
400 g di pomodori da sugo
500 g di petto di pollo (ma va bene anche altri tagli del pollo)
350 g friggitelli
1 spicchio d’aglio
aromi vari (tanto basilico, dell’origano, il rosmarino ela salvia)
5 cucchiai di olio di oliva
q.b. di sale

Strumenti

Passaggi

Le casarecce al sugo di pollo pomodori e peperoncini.

Pollo tagliato a striscioline sottili, pomodori tagliati a metà e friggitelli e questi sono alcuni degli ingredienti di oggi (01). In un tegame aggiungiamo all’olio il rosmarino e la salvia (02). Quando l’olio diventa caldo rosoliamo il pollo (03).

Le casarecce al sugo di pollo pomodori e peperoncini.

Diamo una botta anche ai friggitelli unendoli al pollo (04), trascorso qualche minuto di cottura lo metteremo in una pirofila e nello stesso tegame aggiungeremo un filo d’olio con l’aglio (05). Quando quest’ultimo sarà ben rosolato aggiungiamo i pomodori (06)

Le casarecce al sugo di pollo pomodori e peperoncini.

Quando riprenderà il bollore aggiungiamo i friggitelli e pollo che avevamo tenuto da parte (07). Nel frattempole cortecce si sono cotte, le scolo e li unisco al sughetto (08), servo il tutto con una buona manciata di foglie di basilico e origano. (09).

La cosa brutta…??? E quella che e finito subito.. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

Vi e piaciuta la mia ricetta? Allora perchè non iscriversi alla mia pagina Facebook “cucina tradizionale napoletana“. Oltre alle ricette di chiaro marchio napoletano c’è spazio anche per la cucina internazionale

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.