Crea sito

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

 

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

Questo tipo di pasta si presta molto bene alla preparazione di questo piatto.

Poi quando trovi pasta fatta artigianalmente con le vecchie trafile di bronzo con asciugatura all’aria dei monti avellinesi, questo prodotto diventa un’eccellenza campana.

Per rendere onore a questa pasta mi sono reinventato una ricetta della mare e monti  con una sorpresa finale.                                                                                                                                                                  

Solo seguendo tutta la ricetta  scoprirete l’ingrediente, anche perché non l’andrò ad inserire nella lista.

Curiosi…!!!  Allora seguitemi in quest’altra avventura culinaria.

**************************** INGREDIENTI ***************************

300 gr di pasta tipo riccioli napoletani

50 gr di carne macinata di maiale o una salsiccia sbriciolata

250 gr di salsa di pomodoro

1 cipolla

Sedano

50 gr di parmiggiano grattuggiato

50 gr di funghi porcini freschi o secchi

1 scatoletta di tonno

2 cucchiai di olio d’oliva

Sale q.b

Un pizzico di semi di finocchietto

1 bicchiere di vino bianco

Un pizzico di peperoncino

************************* PROCEDO ***********************

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

Incomincio con il prepararmi alcuni ingredienti(Foto 01). Metto in ammollo i funghi porcini(Foto 02), trito insieme l’aglio,il peperoncino e i semi di finocchietto(Foto 03).

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

Sbriciolo la salsiccia eleminando la pellicina(Foto 04), sgocciolo il tonno dall’olio(Foto 05).In una pentola metto a rosolare in due cucchiai di olio d’oliva la cipolla il sedano (Foto 06),

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

il trito di aglio, peperoncino e finochietto aggiungo poi la salsiccia(Foto 07), i funghi ben strizzati(Foto 08), bagno con il vino bianco che faccio evaporare, verso la salsa e lascio cuocere una decina di minuti(Foto 09).

A metà cottura aggiungo il tonno sbriciolato(Foto 10) e lascio insaporire il tutto. Nel frattempo che il ragù finisca di cuocere metto a bollire l’acqua per la pasta, non appena inizia a bollire calo la pasta( per una cottura perfetta occorrono circa 10 minuti)(Foto 11). Sul fuoco metto una padella  a cui aggiungo un pò del ragù e della ricotta romana bella asciutta, amalgamo il tutto se dovesse risultare denso diluisco il tutto con un pò dell’acqua di cottura. E il momento di scolare la pasta che unisco nella padella  per amalgamare il tutto (Foto 12).     Ora  finalmente possiamo gustarci il nostro piccolo capolavoro culinario con una bella spolverata di parmiggiano grattuggiato.

Riccioli napoletani mare e monti alla Mizzy.

 

Buon appetito è alla prossima ricetta.

UA-107773005-1