Crea sito

Riccioli con verza e pancetta.

Riccioli con verza e pancetta.
Oggi parliamo di un piatto molto bello da vedere e da gustare. Di solito i bambini mangiano controvoglia le verdure. Ecco..!!! Questo e un piatto che con la scelta di tipi di pasta particolari, in questo caso i riccioli li incuriosiscono molto e una volta che lo avranno assaggiato state sicuri che vi chiederanno il bis
.
A questo punto non vi resta che provarlo questo piatto di riccioli con verza e pancetta. Un piatto di una bontà unica e dalla sua gioca anche il fattore tempo , molto importante per chi non vuole perdersi un bel pasto caldo e nel contempo avere più tempo per se e la famiglia

Riccioli con verza e pancetta.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gRiccioli
  • 600 gVerza
  • 100 gPancetta
  • 100 gPecorino romano
  • 1Peperoncino
  • 1 pizzicoSemi di finocchietto
  • 1 spicchioAglio
  • 4 cucchiaiOlio di oliva
  • 1 bicchierinoVino bianco
  • q.b.Sale

Preparazione

  1. Riccioli con verza e pancetta.

    Inizio con il tagliare la pancetta e la verza e preparare tutti gli ingredienti che mi occorreranno (01). In una padella aggiungo l’olio, l’aglio e gli aromi appena l’aglio incomincia a sfrigolare aggiungo la pancetta e la lascio prendere colore (02). Al tutto aggiungo la verza tagliata molto sottile, in questo modo subito si cuocerà (03).

  1. Riccioli con verza e pancetta.

    Appena appassisce la verza sfumo con il vino biano (04) e la porto a cottura salando il tutto solo alla fine. Cotta la pasta la unisco alla verza insieme alla metà del formaggio e la lascio mantecare fino a che la cremina che si formerà non avvolgerà il tutto, se dovesse asciugarsi troppo aggiungete un pà di acqua di cottura della pasta (05). Servo il tutto completando con una spolverata di formaggio (06).

  1. Riccioli con verza e pancetta diventerà il vostro piatto preferito. Buon Appetito e noi ci rileggeremo nella prossima e nuovissima ricetta . Ciao

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.