Pollo alla pizzaiola con tortino di riso.

Pollo alla pizzaiola con tortino di riso
.
Oggi parliamo di un sugo base che poi ha dato la spinta creativa a fare nascere tanti altri piatti tradizionali napoletani molto conosciuti e apprezzati ancora oggi.

Si narra che la base nasca nella zona del porto e precisamente ne quartiere pendino. facente parte del borgo marinaro.
Il sugo ebbe molto successo tra i marinai che lo utilizzavano spesso nelle loro lunghe traversate, anche perché fatto con ingredienti semplici e di lunga conservazione.
E cosi l’olio, l’aglio, l’origano e la passata di pomodoro diede il là alla pizza marinara
che generò poi la pizzaiola.

Questo sugo era conosciutissimo tra le massaie napoletana come ” Alla pizzaiola”. E da questa base come accennavo prima vengono generati piatti nuovi solo aggiungendo o eliminando alcuni ingredienti e cosi il sugo alla marinara genera la pizzaiola, che genera alla luciana che genera olive e capperi che genera la puttanesca e la cottura all’acqua pazza.

La pizzaiola nel tempo venne abbinata alla cottura della carne del pollo e delle pesce. Regalandoci sapori unici.

In questa ricetta del Pollo alla pizzaiola con tortino di riso. Il riso e un elemento secondario e questa volta e lui a fare da contorno.

Pollo alla pizzaiola con tortino di riso.
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

5 cosce di pollo
400 g di pomodori piennolo del Vesuvio
50 g di olive nere di Gaeta
1 cucchiaino di origano
2 spicchi d’aglio
5 cucchiai di olio di oliva
q.b. di sale
200 g di riso

Passaggi

Pollo alla pizzaiola con tortino di riso. Per questo succulento piatto inizio con il disossare le cosce di pollo (01). In un tegame faccio imbiondire l’aglio nell’olio (02). Poi una volta che l’aglio e pronto aggiungo i pomodori tagliati a spicchi (03).

Lascio cuocere il pomodoro per qualche minuto e poi unisco il pollo che ho tagliato a bocconcini (04), le olive denocciolate e metà cucchiaio di origano (05) e lascio cuocere coperto per 20/25 minuti facendo attenzione di salare il tutto sol o alla fine e di controllare se si asciuga troppo, in questo caso aggiungete un mestolo di acqua calda. Trascorso il tempo indicato il nostro pollo e pronto per essere servito con un tortino di riso in bianco e una spolverata di origano (06).

Pollo alla pizzaiola con tortino di riso.

Questa cottura rende bello morbido ed succoso gli ingredienti utilizzati: Pollo, carne acquisteranno sapori e morbidezza e tanto profumo inebriante che ti induce a fare la scarpetta con quel sugo invitante. Buon Appetito e alla prossima e succulenta ricetta.
Vi e piaciuta la mia ricetta? Allora perche non iscriversi alla mia pagina Facebook “cucina tradizionale napoletana“. Oltre alle ricette di chiaro marchio napoletano c’è spazio anche per la cucina internazionale
Ci fate cosa gradita se la commenterete. Cosi possiamo darvi indicazioni e chiarire qualche passaggio.

Pollo alla pizzaiola con tortino di riso.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.