Crea sito

Piccola rosticceria: Panino napoletano.

Piccola rosticceria: Panino napoletano.

Grazie a delle massaie napoletane che per non buttare gli avanzi provarono a farcire l’mpasto del pane con gli avanzi che avevano in casa, la fortuna volle che gli avanzi erano dei salumi e del formaggio.  E cosi nacque il panino napoletano, il successo fù immediato  e ancora oggi e il re indiscusso della rosticceria napoletana. L’impasto del panino napoletano e  uguale a quello del tortano altra specialità napoletana. Il panino si può farcire secondo i nostri gusti, mà non dovranno mai mancare nella farcitura il salame napoletano e il provolone. La cucina napoletana ha radici molto antiche nate dall’incontro e dalla fusione di idee profuse durante le varie dominazioni straniere che si sono succedute a Napoli. ma la differenza è la creatività dei napoletani, grazie alla quale la nostra città ha creato, con pochi e semplici ingredienti, prodotti di prima qualità.

Piccola rosticceria: Panino napoletano.
  • Preparazione: 6 Ore
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Impasto

  • 500 g Farina 00
  • 300 g Latte
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino Sale
  • 2 cucchiai Strutto
  • Un pizzichi Semi di finocchietto

Ripieno

  • 3 Uova sode
  • 100 g Salame napoletano
  • 100 g Prosciutto cotto
  • 100 g Ricotta salata
  • 100 g Pancetta arrotolata
  • 50 g Parmigiano reggiano (Grattuggiato)
  • g Pepe

Copertura

  • 1 Rosso d'uovo
  • 1 cucchiaio Latte

Preparazione

  1. Piccola rosticceria: Panino napoletano.

    Versiamo il latte tiepido in una ciotola(1) e aggiungiamo il lievito che scioglieremo con le dita(2), aggiungo anche i semi di finochietto e lo strutto(3).

  2. Piccola rosticceria: Panino napoletano.

    Aggiungiamo la farina poco alla volta(4), Impastiamo il tutto per una quindicina di minuti  fino a rendere l’impasto elastico(5), raccogliamo l’impasto e lo lasceremo lievitare per circa due ore(6).

  3. Passato questo tempo l’impasto dovrebbe essere pronto, lo stenderemo alto un centimetro e a forma di rettangolo(7), lo taglieremo a metà e ci distribuiremo sopra il ripieno(8), lo arrotoliamo con cura e faremo delle pagnottelle grandi come il palmo della mano(9.

  4. Le disponiamo su una teglia ricoperta da carta da forno(10) e le lasceremo lievitare per 4 ore. Trascorso questo tempo aiutandoci con un pennello  spalmeremo la superficia con il rosso dell’uovo emulsionato al latte, questo rendera la superficia più croccante(11). Inforneremo  per circa 30 minuti nel forno preriscaldato a 175°, quando la superficia sarà bella dorata spegneremo la fiamma(12).

  5. Piccola rosticceria: Panino napoletano.

    Appena sfornate avranno la superfice un pò duretta, per renderli morbidi li lasceremo raffreddare in un sacchetto e poi…. Buon appetito e alla prossima ricetta.

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.