Crea sito

Pancake. Quella originale americana.

Pancake. Quella originale americana.

In questi giorni ho fatto un giro al centro commerciale, e tra gli scaffali una bottiglia di sciroppo d’acero mi corteggiava, cosi non ho resistito alle “avance” o meglio dire “alla dolce provocazione”.

Di conseguenza visto che i dolci mi piacciono sia farli che mangiarli ho deciso di fare la ricetta dei Pancake. Quella originale americana.


Oggi diamo per scontato che questo dolce sia nato in America, ma siamo proprio sicuri…???

Nell’antica Grecia intorno al 500 a. C. Magnete e Cratino già facevano riferimento nei loro scritti di un dolce chiamato teganites, in onore del tegame all’interno del quale venivano cotti, partendo da un impasto a base di olio, farina, miele e formaggio.


Ma da questa antica preparazione, come si è arrivati ai pancake di oggi?

La storia, in effetti, è molto curiosa e si incrocia con quella della Roma imperiale, dove si era soliti consumare una pietanza conosciuta con il nome di Alita Dolcia, un preparato a base di latte, uova, spezie e farina.


Questo cibo, all’epoca era consumato solo dai nobili e secondo le antiche ricette non veniva usato lievito ( all’epoca non era ancora conosciuto visto che arriva ad opera degli Egizi solo nel primo secolo d. C).



Pancake. Quella originale americana.
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 250 gLatte intero (Temperatura ambiente)
  • 2Uova (Temperatura ambiente)
  • 35 gZucchero
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaioAceto di vino bianco
  • 1 pizzicoSale fino
  • 4 cucchiaiSciroppo di acero
  • 1 pizzicodi cannella in polvere

Preparazione

  1. Per questa dolce colazione dei Pancake. Quella originale americana. Incomincio con il separare gli albumi dai tuorli d’uovo. In una ciotola capiente amalgamo con una frusta elettrica l’uovo con il latte (01). Poi aggiungo la farina, la cannella, lo zucchero, l’aceto, la polvere lievitante e il sale (02). Miscelo il tutto con la massima attenzione (03).

  2. Monto il tutto fino a renderlo spumoso (04). Aggiungo ora gli albumi sbattuti a neve ferma (05) cercando di amalgamare bene l’impasto con movimenti dal basso verso l’alto (06).

  3. Pancake. Quella originale americana.

    Dopo avere lasciato riposare l’impasto per 30 minuti possiamo incominciare a realizzare i pancake. Pertanto in una padella che usiamo per le crepes facciamo sciogliere un po di burro e quando la padella e bene unta versiamo un mestolino della nostra composizione. Quando vedremo che si formeranno bollicine d’aria (07) e tempo di girarle e le cuoceremo dall’altro lato (08). Le serviremo in un piatto una sull’altra e verseremo lo sciroppo d’acero bello abbondante ma non troppo (09).

  4. Pancake. Quella originale americana.

    Dolce ottimo per una prima colazione di gusto e sapore unici. Buon Appetito e alla prossima ricetta. Seguici anche sui social.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.