O’ paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi.

O’ paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi.

C’era una volta….!!! Questa era l’introduzione di tante favole.
Forse anche questa lo era. Perche dico questo.
Molti incominciano a riconoscermi per le mie ricette ( spero con gratitudine 🙂 per il lavoro profuso nella ricerca )andate a scovare nei vecchi borghi della nostra bella Regione Campania. E questa ricetta di oggi e legata al passato. Qui il gioco di parole era facile intuirlo. ma…!!!


Mettetevi comodi e lasciatevi trasportare indietro nel tempo in questa atmosfera pre Natalizia.

“Oggi sono partito da Napoli con le mie bimbe alla volta di Sorrento per andare a fare visita i miei zii molto anziani. Le bimbe contentissime di questo viaggio e con la promessa che al ritorno avrebbero allestito l’albero di Natale siamo partiti di buon mattino per questo “lungo” viaggio alla volta di Sorrento. Il treno percorre lento i chilometri che ci separano da Sorrento, le bimbe commentavano con il naso appiccicato al finestrino gli scenari e i panorami stupendi che offriva questo percorso. Manca poco per la fine del viaggio e lo si capisce dai tanti limoneti posti sui pendii e che arrivano fino al mare.

Qui a Sorrento ho conosciuto anche mia moglie, allora eravamo giovanissimi, con tanti progetti per la testa, poi il lavoro ci divise per diversi anni. Ma le promisi che sarei ritornato, il disco di “Torna A Surriento” che mi regalo quando sono partito fu molto profetica. Infatti dopo 10 anni ritornai unicamente per sposarla”.

A questo punto capisco che molti sono curiosi di capire cosa centra con la cucina questo racconto. La stessa cosa che ho pensato io.
Ma continuando nella lettura ( forse sono un romantico e amante delle belle storie a lieto fine) si arriva ai saluti e auguri per il Natale, e li ho scoperto questa ricetta spiegata passo passo da una zia molto anziana.


Il dolce venne regalato alle bimbe e si presentava come un pacchettino ( loro lo chiamavano o’ paniello) da regalo legato e infiocchettato con un nastro rosso che conteneva un dolce molto particolare fatto con frutta secca lasciato macerare nel mosto ricavato dall’uva “piedirosso”.

Lo ripropongo cercando di non allontanarmi dalla tradizionale ricetta O’ paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi. Ricetta nata presumibilmente a Boscoreale nell’800.

O' paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi.
  • DifficoltàDifficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo15 Giorni
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni8 porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 l di vino piedirosso (in alternativa potete utilizzare altro vino )
Della frutta secca (200g di fichi secchi, 150 g di prugne secche 150 g di noci)
Bucce di arance e di lmandarino (io personalmente utilizzo le bucce di un’arancia grande e di due mandarini)
Aromi (finocchetto, anice, cannella, foglia di lauro e dei chiodi di garofano.)
Abbondanti foglie di fico e di limone (Serviranno minimo 4 foglie 2 di fico e 2 di limone per formare il pacchettino che verrà legato con spago da cucina.)
6 cucchiai di zucchero

Strumenti

Passaggi

O’ paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi. Incominciamo versando il vino in una pentola d’acciaio (01). Poi aggiungeremo i diversi tipi di aromi, cannella, chiodi di garofano, lauro, semi di finocchietto e lo zucchero. Accendiamo la fiamma e facciamolo ridurre fino a farlo diventare bello denso (02). Nel frattempo preparo la frutta secca e tolgo il bianco dalle bucce di mandarino e arancia (03).

Quando il vino si e ridotto lo lasceremo intiepidire (04) e aggiungeremo tutti gli ingredienti che avremo tagliato in piccoli pezzi (05). Mescoliamo bene dovremmo ottenere un’impasto abbastanza sodo. Stendiamo sul piano da lavoro una foglia di fico e una foglia di limone, adagiamoci un po di composto (06).

Una volta sistemato bene lo copriamo con un’altra foglia di limone (07), avvolgiamo nella foglia di fico ottenendo dei pacchettini che legheremo con lo spago e li passeremo in forno a 200° per 10/15 minuti (08). Lasciamoli raffreddare e volendo posso essere serviti cosi oppure metterli nella carta paglia e infiocchettarli come fossero dei regalini da appendere anche sull’albero di Natale (09).

O' paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi.

Un dolce antichissimo per un Natale all’insegna della dolcezza. I bambini sarannomolto contenti. Buon Appetito e alla prossima ricetta.

Vi e piaciuta la mia ricetta? Allora perche non iscriversi alla mia pagina Facebook “cucina tradizionale napoletana“. Oltre alle ricette di chiaro marchio napoletano c’è spazio anche per la cucina internazionale
Ci fate cosa gradita se la commenterete. Cosi possiamo darvi indicazioni e chiarire qualche passaggio.

O' paniell dolce. I dolci tradizionali natalizi.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.