Crea sito

Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo.

Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo.

Una sfoglia di pasta fresca avvolge un ripieno bello morbido che ad ogni boccone ti inonda la bocca di sensazione gustative inimitabili.

Signori e signore parliamo delle Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo. Provare per credere (mi sembra già di averla sentita da qualche parte quest’affermazione).

Si riesce a ottenere questo piatto utilizzando dei piccoli accorgimenti che vi trascrivo durante la modalità di preparazione , un buon motivo per leggere fino in fondo tutto l’articolo.
Riprendiamo l’abitudine di leggere e non soffermarci solo sui titoli.

Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo.
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gdi farina di semola rimacinata
  • 150 gdi farina 00
  • 1 ldi brodo di prosciutto crudo (Ottenuto da 400g di prosciutto crudo e 1 cipolla grande)
  • 3uova
  • 1 pizzicodi sale
  • q.b.di formaggio grattugiato (parmigiano reggiano o anche altro tipo, ometterei di mettere il pecorino perche il brodo gia e bello saporito di suo.)

Per il ripieno:

  • 100 gdi ricotta romana
  • 200 gdi mortadella
  • 1 cucchiaiodi passata di pomodoro
  • aromi vari (paprika, semi di finocchietto, pepe)

Preparazione

  1. Grazie al mio salumiere sono riuscito ad ottenere un’osso del prosciutto crudo che aveva appena disossato e un pezzo intero che ho tagliato a listarelle (01). Poi li ho fatto rosolare senza aggiungere olio e quando erano belli rosolati li ho fatto insaporire con la cipolla tritata finemente. A questo punto ho aggiunto dell’acqua ( circa tre litri) (02) e l’ho fatto bollire fino a che il liquido non si e dimezzato. Prima di metterlo a riposo in frigo per degrassarlo l’ho filtrato con un colino stretto (03).

  2. Ovviamente potete anche prepararlo un giorno prima come ho fatto io. Tirato il brodo dal frigo ho tolto il grasso che si e formato in superfice (04). Il brodo si gelitifica e potrebbe già cosi insaporire molti piatti di carne, ma oggi lo utilizzo per un buon brodo. Preparo il ripieno (05) per le margherite frullando la mortadella insieme alla ricotta, un cucchiaio di passata di pomodoro e degli aromi vari. Ora abbiamo il ripieno (06) che assaggeremo per capirne la sapidità e nell’eventualità correggerne il sapore.

  3. A questo punto non mi resta che preparare la pasta fresca, ho unito le farine con un pizzico di sale e le uova (07) e ho ottenuto un panetto bello sostenuto (08). Ho lasciato riposare l’impasto per circa 15 minuti e poi l’ho tirato in una sfoglia sottilissima, ho aggiunto un po del ripieno, ho inumidito un po la sfoglia per farla sigillare bene e una volta che l’ho ricoperta ho formato delle margherite con l’apposito attrezzo (09).

  4. Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo.

    Ma insieme alle margherite ho preparato anche dei tortelli ( la testa mi diceva cosi 🙂 ) (10). Ho fatto alzare il bollore al brodo e ho aggiunto la pasta fresca (11) appena saranno cotte affioriranno come gli gnocchi in superfice li lascio cuocere ancora per qualche minuto e poi li servo con una bella grattugiata di parmigiano (12)

  5. Margherite ripiene al brodo di prosciutto crudo.

    Deliziosi semplicemente deliziosi. Buon Appetito e alla prossima ricetta un like e graditissimo e se volete seguirmi sui social ve ne saremo grati. Grazie.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.