Crea sito

Il mio Baccalà fritto.

Il mio Baccalà fritto.
Baccalà o stoccafisso? In ogni caso parliamo di merluzzo pescato nei mari Norvegesi e non solo. Il baccalà una volta pescato viene pulito e messo sotto sale e questa lavorazione la si può fare tutto l’anno. Invece per lo stoccafisso la lavorazione e diversa viene fatta all’aperto al sole e al vento disposti su delle rastrelliere. Le carni sono bianche e ricche di omega 3, un toccasana per l’apparato cardiocircolatorio.

Per chi soffre di acido urico o iperuricemia il baccalà e sconsigliato per l’alta quantità di sale, meglio lo stoccafisso in questo caso.
Per rendere il nostro baccalà fritto più leggero e digeribile consiglio di aggiungere la buccia grattugiata del limone o dell’arancia.

Baccalà fritto.
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Giorni
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gBaccalà dissalato
  • 500 gOlio per friggere
  • q.b.Farina di mais fioretto (Per panatura)
  • 2Limoni
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Baccalà fritto.

    Per fare questo fritto di baccalà sono partito con la preparazione per dissalare il baccalà quattro giorni fa. Ho preso un bel filetto di baccalà sotto sale e l’ho tagliato a pezzi regolari (01). Poi tutti i pezzi li ho passati sotto l’acqua corrente per togliere il sale in eccesso (02). Quando era tutto bello pulito di sale l’ho messo a bagno in una ciotola molto capiente con l’acqua fredda (03). Ho tenuto a bagno i pezzi di baccalà per quattro giorni cambiando l’acqua ogni sera.

  1. Baccalà fritto.

    Un po prima di friggere il baccalà l’ho tolto dall’acqua e l’ho messo a scolare, poi ho asciugato bene i pezzi e l’ho impanati con la farina di mais (04). In una padella ho messo l’olio per friggere e l’ho portato a una temperatura molto alta, in questa maniere i pezzi friggeranno e non bolliranno. Ho fritto pochi pezzi per volta (05),per non fare scendere la temperatura dell’olio. Una volta cotti l’ho messi su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso e al termine di tutta la frittura li ho serviti con del pepe e buccia di limone grattugiati e un po di succo quando inizieranno a essere tiepidi i pezzi (06).

  1. Un fritto croccante con un cuore morbido .. Mhhhh i bambini hanno fatto festa e non e Capodanno ha ha. Vado prima che finisce tutto, a voi vi auguro Buon Appetito e alla prossima ricetta.

Curiosità

Asciugate sempre bene il baccalà prima di friggerlo in abbondante olio ad alta temperatura.

La buccia di limone o anche di arancia grattugiata oltre a dare una nota di colore e aroma, contengono degli oli essenziali che rende il baccalà anche a mezzanotte digeribile.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.