Crea sito

Frittelle di chayote alias “zucchine spinose”.

Frittelle di chayote alias “zucchine spinose”.

Frittelle di chayote alias "zucchine spinose".

 

Il chayote e un frutto originario del Messico.  Arrivato in Europa  ad opera dei spagnoli che conquistarono il Messico.

Quest’ortaggio da noi viene molto sottovalutato forse anche per  via della  “corazza spinosa” che lo rende difficoltoso nella preparazione.. Le ricerche però ne hanno decantato le numerose proprietà salutari  di quest’ortaggio. Ricco di acido folico, importante per le donne incinte, utile per i reni e il sistema cardiovascolare, la vescica. I calcoli renali, l’ipertensione  aiuta a combattere l’arteriosclerosi.

Il chayote. Pur essendo imparentato con lo zucchino, talvolta viene chiamato “melanzana spinosa”. Sulla falsariga di questo nome può venir chiamato anche “patata spinosa”. E tanti altri modi ancora.

In cucina viene preparato come se fosse una zucchina, bollito, al forno ecc ecc . Inoltre, il frutto, le foglie, i germogli,e i tuberi, sono tutti commestibili.

Io oggi preparerò il chayote  in frittelle.

***************************** INGREDIENTI *****************************

½ kg di farina 00

20 gr di lievito di birra

3 chayote ( zucchine spinose)

Sale q.b

Pepe q.b

1 cipolla media

Acqua frizzante q.b

Un pizzico di semi di finocchietto

Olio di semi q.b

**************************** PROCEDIMENTO **************************

Imcomincio a sbucciare le zucchine(Foto 01), lo so e molto fastidioso per via delle spine, io uso forchetta e coltello per sbucciarle , una volta pulite le grattugio(Foto 02) in un’ampia ciotola, aggiungo il lievito(Foto 03) e ci aggiungo la cipolla grattugiata e pochissima acqua frizzante.

Frittelle di chayote alias "zucchine spinose".

 

Le zucchine contengono molta acqua fate attenzione. Aggiungo la farina setacciata(Foto 04) un po’ alla volta e incomincio a impastare(Foto 05), aggiungo il sale, i semi di finochietto e pepe e aggiungo il resto della farina.(Foto 06)

 

Una volta terminato l’impasto lo metto a livitare per circa 2 ore. Trascorso questo tempo metto sul fuoco una padella  con abbondante olio e quando e ben caldo mi aiuto con un cucchiaio bagnato  a prendere un po’ dell’impasto(Foto 07) e aggiungerlo all’olio,

 

appena pronte(Foto 08) le lascio scolare sù un piatto rivestito di carta assorbente, spolvero di sale e pepe e li servo calde…(Foto 09)

Frittelle di chayote alias "zucchine spinose".

 

Buon appetito.